Raccomandato, 2023

Scelta Del Redattore

Differenza tra imposta progressiva e regressiva

Il governo formula una politica fiscale con l'obiettivo di svolgere una varietà di funzioni e soddisfare i bisogni finanziari del paese utilizzando il denaro ricevuto sotto forma di imposta sui progetti di sviluppo. L'imposta non è altro che un contributo obbligatorio, imposto dal governo, senza riferimento a nessun beneficio per il contribuente, in cambio della tassa pagata da lui. Per natura, le tasse sono classificate come imposta progressiva, imposta proporzionale e imposta regressiva. La tassa progressiva si riferisce alla tassa che aumenta con l'aumento del reddito.

Viceversa, l' imposta regressiva è quella in cui l'aliquota d'imposta diminuisce con l'aumento della base imponibile. Dai uno sguardo a questo articolo per conoscere le differenze tra la tassa progressiva e quella regressiva.

Grafico comparativo

Base per il confrontoImposta progressivaImposta regressiva
SensoUn meccanismo di tassazione in cui l'aliquota fiscale aumenta con l'aumento della base imponibile, è chiamata imposta progressiva.Un sistema fiscale in cui l'aliquota fiscale cade con l'aumento dell'importo soggetto a imposta è noto come imposta regressiva.
ValutazioneSu reddito o profittoCome percentuale del bene acquistato.
Capacità di pagareMattersNon importa
includeTasse diretteTasse indirette
VotaL'aliquota fiscale marginale supera l'aliquota fiscale media.L'aliquota fiscale media supera l'aliquota fiscale marginale.
BeneficiGruppo a basso redditoGruppo ad alto reddito

Definizione di imposta progressiva

Un'imposta progressiva è un sistema fiscale in cui l'aliquota dell'imposta aumenta con l'aumento dell'imposta. In breve, si tratta di un sistema fiscale in cui l'aliquota d'imposta dipende dalla capacità di retribuzione della persona, ossia un'elevata imposta viene riscossa da chi guadagna sempre di più da coloro il cui reddito è basso. Pertanto, i contribuenti sono divisi in base al loro livello di reddito.

Questo meccanismo di tassazione mira a ridurre l'incidenza fiscale delle persone, con un reddito inferiore in quanto l'incidenza delle imposte viene spostata sulle persone con reddito più elevato. Inoltre, si basa sul concetto che le persone che guadagnano di più devono pagare di più.

Ad esempio, le imposte sul reddito, in cui l'imposta sul reddito è divisa in vari tassi di lastre, cioè ogni volta che il reddito del valutante attraversa una particolare lastra, un'aliquota di imposta sul reddito maggiore è imposto sul suo reddito.

Definizione di imposta regressiva

Quando aumenta la quantità soggetta a tassazione, il tasso complessivo di tassazione diminuisce, allora questo meccanismo di tassazione si dice che sia regressivo. In parole povere, la tassa regressiva è quella in cui viene riscossa un'alta imposta dai lavoratori a basso reddito e bassa dai redditi più alti.

L'imposta regressiva viene applicata in modo uniforme, ossia l'imposta è applicata in modo equo a tutti i consumatori, indipendentemente dal loro livello di reddito, sulla base di ciò che possiedono o acquistano. Ma poiché la tassa non è associata al reddito, il gruppo a basso reddito ne è gravemente colpito, deve pagare una quota più elevata del proprio reddito come l'imposta sulle necessità. Pertanto, l'incidenza della tassa ricade più sulle persone povere che sui ricchi, poiché la relazione tra la capacità del contribuente e l'aliquota dell'imposta è inversa.

Ad esempio, l' imposta sul valore aggiunto viene addebitata equamente a tutti i clienti, ma la parte inferiore della società ne è fortemente influenzata.

Differenze chiave tra imposta progressiva e regressiva

Le differenze tra la tassa progressiva e quella regressiva possono essere espresse chiaramente per i seguenti motivi:

  1. L'imposta progressiva è un meccanismo di tassazione in cui l'aliquota fiscale aumenta con l'aumento della base imponibile. L'imposta regressiva è un sistema fiscale in cui l'aliquota fiscale cade con l'aumento dell'importo soggetto a imposta
  2. Nel sistema fiscale progressivo, l'imposta è imposta sul reddito o sul profitto, in base all'aumento del tariffario. Contrariamente alla tassa regressiva, in cui l'imposta è addebitata in percentuale del bene acquistato o di proprietà del valutante.
  3. Nel sistema fiscale progressivo, viene presa in considerazione la capacità di pagamento del valutante. A differenza della tassa regressiva, in cui il livello di reddito dei contribuenti non ha alcuna importanza.
  4. La tassa progressiva include tutte le imposte dirette mentre l'imposta regressiva copre tutte le imposte indirette.
  5. Nell'imposta progressiva, l'aliquota marginale è superiore all'aliquota fiscale media. Al contrario, nel caso di un sistema fiscale regressivo, l'aliquota marginale è inferiore all'aliquota fiscale media.
  6. Nell'imposta progressiva, le persone a basso reddito godono di una riduzione della pressione fiscale poiché l'incidenza viene spostata nel gruppo ad alto reddito. D'altra parte, in un sistema fiscale regressivo, il gruppo ad alto reddito, gode di una riduzione della pressione fiscale poiché l'incidenza è spostata sul gruppo a basso reddito.

Conclusione

La tassazione fa parte della politica fiscale del governo, che mira a raggiungere gli obiettivi nazionali. Svolge un ruolo cruciale, in quanto è una delle principali fonti di finanziamento del paese. L'imposta regressiva è l'esatto opposto della tassa progressiva, come nella tassa progressiva, l'aliquota del progresso delle imposte dal basso verso l'alto, mentre nella tassa regressiva, l'aliquota della tassa progredisce da alta a bassa.

Top