Raccomandato, 2022

Scelta Del Redattore

Differenza tra produttività ed efficienza

Il successo e il fallimento di un'entità aziendale dipendono in larga misura dal suo rendimento nel mercato, che si basa su tre fattori importanti, ovvero produttività, utilizzo ed efficienza. Uno degli obiettivi principali di tutte le organizzazioni di tutto il mondo è migliorare la produttività e l'efficienza. Quindi, molti fraintendono questi due termini che sono diversi nel senso che la produttività è il rapporto tra gli output prodotti e gli input coinvolti nel processo di produzione.

D'altra parte, l' efficienza è il rapporto tra l'output effettivo prodotto e lo standard output, che avrebbe dovuto essere prodotto, in un dato periodo di tempo con meno risorse. In questo estratto dell'articolo, studierai le differenze tra produttività ed efficienza, quindi dai un'occhiata.

Grafico comparativo

Base per il confrontoProduttivitàEfficienza
SensoLa produttività allude alla velocità con cui vengono prodotti i prodotti o viene eseguita un'attività.L'efficienza implica lo stato di produzione del massimo rendimento con risorse limitate e spreco minimo.
descriveQuanti output prodotti da una unità di input.Quanto bene vengono utilizzate le risorse.
Si concentra suQuantitàQualità
Rapporto diUscita in ingressoUscita effettiva su uscita standard

Definizione di produttività

Con il termine produttività, intendiamo la misura, che aiuta a misurare l'efficienza di un'organizzazione, persona, macchina, ecc. Nella produzione o nella produzione di qualcosa. Può essere misurato identificando il numero di uscite prodotte con il set di input specificato. Accerta, con quale efficacia le risorse sono combinate e utilizzate dall'azienda per ottenere il massimo risultato possibile con le risorse disponibili.

In altre parole, la produttività è strettamente connessa alla resa, cioè maggiore è la resa, maggiore è la produttività dell'organizzazione. Può essere calcolato come sotto:

Esistono due tipi di produttività:

  1. Produttività totale : quando la variazione dell'output è causata dalla modifica della quantità di tutte o più di una variabile, viene chiamata produttività totale dei fattori.
  2. Produttività parziale : quando si verifica un cambiamento nell'output, a causa della modifica di un input, viene chiamato produttività parziale dei fattori.

Definizione di efficienza

L'efficienza è usata per indicare uno stato di produzione di un numero massimo di prodotti di qualità con input limitati, ovvero lavoro, denaro, materiale, tempo ecc. Riflette la capacità dell'impresa di ottenere il meglio dalle risorse disponibili, senza sprechi minimi di sforzi e spese. Può essere calcolato come:

L'efficienza determina quanto bene viene prodotto l'output o l'obiettivo è raggiunto come pianificato con i costi minimi. In poche parole, è sempre misurato rispetto a uno standard definito, in sostanza, l'output effettivo prodotto verrà confrontato con lo standard output, al fine di accertare l'efficienza del processo di produzione.

Le imprese efficienti mirano a ridurre il costo unitario di produzione del prodotto. E per raggiungere questo obiettivo, l'azienda cerca modi diversi di fare la stessa cosa, cioè può essere cambiata nel processo di produzione, nel materiale utilizzato, nel tempo concesso, nel lavoro impiegato e così via.

Differenze chiave tra produttività ed efficienza

La differenza tra produttività ed efficienza è discussa nei seguenti punti in dettaglio:

  1. Produttività significa la velocità con cui i beni sono prodotti dall'organizzazione, cioè più alto è il numero di beni prodotti, maggiore è la produttività. Al contrario, l'efficienza è descritta come l'uso di tempo, energia, denaro e altre risorse, in un modo che il tasso di spreco è minimo e l'output raggiunto è massimo.
  2. La produttività è usata per misurare il numero di uscite prodotte, con l'input dato. Al contrario, l'efficienza allude all'utilizzo ottimale delle risorse dell'azienda, per ottenere risultati migliori, con meno sprechi.
  3. Mentre la produttività si concentra sulla quantità di prodotti prodotti dall'azienda, l'efficienza enfatizza la qualità dei prodotti prodotti dall'azienda.
  4. La produttività può essere calcolata dividendo la produzione totale ottenuta con l'input consumato nel processo di produzione. Al contrario, l'efficienza può essere espressa come il rapporto tra la produzione effettiva e la produzione standard.

Conclusione

Per riassumere, si può affermare che l'efficienza è tutta una questione di lavoro più intelligente, per ottenere di più da meno. Al contrario, la produttività non è altro che aumentare il rendimento complessivo, e questo è possibile aumentando il livello delle prestazioni, per ottenere risultati migliori.

Top