Raccomandato, 2022

Scelta Del Redattore

Differenza tra avanti e indietro Ragionamento in AI

Nell'intelligenza artificiale, lo scopo della ricerca è trovare il percorso attraverso uno spazio problematico. Esistono due modi per perseguire tale ricerca che sono il ragionamento in avanti e indietro. La differenza significativa tra entrambi è che il ragionamento in avanti inizia con i dati iniziali verso l'obiettivo. Viceversa, il ragionamento a ritroso funziona in modo opposto dove lo scopo è determinare i fatti e le informazioni iniziali con l'aiuto dei risultati dati.

Grafico comparativo

Base per il confrontoRagionamento in avantiRagionamento all'indietro
Di baseData-drivenGuidato dall'obiettivo
Inizia conNuovi datiConclusione incerta
L'obiettivo è trovare ilConclusione che deve seguireFatti per sostenere le conclusioni
Tipo di approccioOpportunisticoprudente
FlussoIncipiente di conseguenzaConseguenza a incipiente

Definizione del ragionamento in avanti

La soluzione di un problema include generalmente i dati e i fatti iniziali per arrivare alla soluzione. Questi fatti e informazioni sconosciuti vengono utilizzati per dedurre il risultato. Ad esempio, durante la diagnosi di un paziente, il medico controlla prima i sintomi e le condizioni mediche del corpo quali temperatura, pressione sanguigna, polso, colore degli occhi, sangue, ecc. Successivamente, i sintomi del paziente vengono analizzati e confrontati con i sintomi predeterminati. Quindi il medico è in grado di fornire le medicine in base ai sintomi del paziente. Quindi, quando una soluzione impiega questo modo di ragionare, è nota come ragionamento in avanti .

Passi seguiti nel ragionamento in avanti

Il motore di inferenza esplora la knowledge base con le informazioni fornite per i vincoli la cui precedenza corrisponde allo stato corrente specificato.

  • Nella prima fase, al sistema vengono assegnati uno o più vincoli.
  • Quindi le regole vengono cercate nella knowledge base per ogni vincolo. Le regole che soddisfano la condizione sono selezionate (es. Parte IF).
  • Ora ogni regola è in grado di produrre nuove condizioni dalla conclusione di quella invocata. Di conseguenza, la parte THEN è di nuovo inclusa in quella esistente.
  • Le condizioni aggiunte vengono nuovamente elaborate ripetendo il passaggio 2. Il processo terminerà se non ci sono nuove condizioni.

Definizione del ragionamento all'indietro

Il ragionamento arretrato è inverso rispetto al ragionamento in avanti in cui l'obiettivo è analizzato al fine di dedurre le regole, i fatti e i dati iniziali. Possiamo capire il concetto con l'esempio simile dato nella definizione sopra, in cui il medico sta cercando di diagnosticare il paziente con l'aiuto di dati di partenza come i sintomi. Tuttavia, in questo caso, il paziente sta vivendo un problema nel suo corpo, sulla base del quale il medico sta per provare i sintomi. Questo tipo di ragionamento si basa su un ragionamento arretrato.

Passi seguiti nel ragionamento all'indietro

In questo tipo di ragionamento, il sistema sceglie uno stato obiettivo e le ragioni nella direzione opposta. Ora, capiamo come succede e quali passi sono seguiti.

  • Innanzitutto, vengono selezionati lo stato obiettivo e le regole in cui lo stato obiettivo risiede nella parte THEN come conclusione.
  • Dalla parte IF della regola selezionata i subgoals sono fatti per essere soddisfatti perché lo stato obiettivo sia vero.
  • Impostare le condizioni iniziali importanti per soddisfare tutti i subgoals.
  • Verificare se lo stato iniziale fornito corrisponde agli stati stabiliti. Se soddisfa la condizione, l'obiettivo è la soluzione, altrimenti viene selezionato un altro stato obiettivo.

Differenze chiave tra ragionamento avanti e indietro in AI

  1. Il ragionamento in avanti è un approccio basato sui dati mentre il ragionamento a ritroso è un obiettivo guidato.
  2. Il processo inizia con nuovi dati e fatti nel ragionamento in avanti. Viceversa, il ragionamento arretrato inizia con i risultati.
  3. Il ragionamento avanzato mira a determinare il risultato seguito da alcune sequenze. D'altra parte, l'enfasi del ragionamento arretrato sugli atti che supportano la conclusione.
  4. Il ragionamento avanzato è un approccio opportunistico perché potrebbe produrre risultati diversi. Per contro, nel ragionamento arretrato, un obiettivo specifico può avere solo determinati dati iniziali predeterminati che lo rendono limitato.
  5. Il flusso del ragionamento in avanti va dall'antecedente al conseguimento mentre il ragionamento all'indietro funziona in ordine inverso nel quale inizia dalla conclusione all'incipiente.

Conclusione

La struttura del sistema di produzione del processo di ricerca facilita l'interpretazione del ragionamento in avanti e indietro. I ragionamenti avanti e indietro sono differenziati in base al loro scopo e processo, in cui il ragionamento in avanti è diretto dai dati iniziali e inteso a trovare l'obiettivo mentre il ragionamento all'indietro è governato dall'obiettivo anziché dai dati e mira a scoprire le basi dati e fatti.

Top