Raccomandato, 2023

Scelta Del Redattore

Differenza tra tessuti epiteliali e connettivi

Il tessuto epiteliale è presente appena sotto la membrana basale, mentre i tessuti connettivi si trovano in tutto il corpo, insieme al sistema nervoso, separando e sostenendo i vari tessuti e organi. I tessuti epiteliali e connettivi sono tra i quattro tipi principali e vitali di tessuti animali.

Principalmente ci sono tre tipi di tessuti epiteliali, basati sulle loro forme: semplice, colonnare e cuboidale, e sono anche classificati sulla base dell'organizzazione degli strati di cellule presenti che possono essere epitelio semplice (strato singolo) o epitelio stratificato (due o più strati).

Ogni tessuto connettivo differisce da tre segmenti : sostanza cellulare o linfatica, macinata e fibrosa. Il sangue e la linfa non contengono segmenti di fibre. Di seguito distingueremo tra due tipi di tessuto e una piccola descrizione su di essi.

Tabella di confronto

Base per il confrontoTessuto epitelialeTessuto connettivo
Fatto diCellule e piccola quantità di matrice intercellulare.Cellule e un'enorme quantità di matrice intercellulare
Ruolo1.Materialmente forma la copertura degli organi, internamente ed esternamente.
2. Aiuta nel trasporto transcellulare o intercellulare.
3.In assorbimento selettivo, protezione delle cellule.
1. Supportare e ancorare altri tessuti e organi.
2. Aiuta a formare i muscoli e le ossa.
3. Aiuta anche nel lavoro di sangue e linfa.
Si sviluppa daSi sviluppa dall'endoderma o dal mesoderma o dall'ectoderma dallo strato germinale embriologico.Si sviluppa dal mesoderma (origine mesodermica embrionale).
PreparativiQueste celle sono disposte in strati che possono essere singoli o multipli.Qui le cellule sono presenti in forma sparsa nella matrice e non mostrano alcuna disposizione.
Circondato daNon circondato da capillari sanguigni.Queste cellule sono circondate da capillari sanguigni.
PosizioneQuesti tessuti si trovano sopra la membrana basale.Questi tessuti si trovano sotto la membrana basale, chiamata lamina propia.
NutrizionePoiché le cellule epiteliali non sono delimitate dai capillari sanguigni e ottengono la loro nutrizione dalla membrana cellulare.Questi tipi sono limitati dai capillari sanguigni e quindi ottengono nutrimento da lì.
Limitato daProteine ​​speciali, desmosomi ed emidesomi.Capillari sanguigni e materiali come fibre elastiche o di collagene.
Possono essere trovatiPolmoni, reni, pelle, mucose.Ossa, nervi, legamenti, tendini, sangue.


Definizione di tessuto epiteliale

Le cellule epiteliali sono presenti nel modello organizzato, sotto la membrana basale. Derivano dagli strati germinali embriologici che possono provenire dall'endoderma (ad esempio dal rivestimento del tratto gastrointestinale), dal mesoderma (ad esempio dai rivestimenti interni delle cavità del corpo), dall'ectoderma (ad esempio dall'epidermide). La pelle è unica nel suo genere.

Sulla base di diverse forme, dimensioni e disposizione, i tessuti epiteliali sono suddivisi nelle seguenti categorie principali:

  1. Epitelio colonnare - Queste sono cellule simili a colonne.
  2. Epitelio squamoso - Queste sono cellule appiattite e simili a squame.
  3. Epitelio cuboidale : sono presenti a forma di cubo.

Per la presenza di un numero di strati, l'epitelio è classificato come epitelio semplice, che è solo una cellula spessa cioè epitelio unificato o stratificato, che sono spesse due o più cellule cioè multistrato.

L'epitelio semplice è presente appena sotto la membrana basale ed è direttamente in contatto con esso, inoltre separa il tessuto connettivo sottostante. Prende parte principalmente all'infiltrazione e all'assorbimento.

Le cellule epiteliali si trovano in abbondanza nelle giunzioni cellulari, aiutano nella comunicazione cellula-cellula, la giunzione cellulare agisce come il principale punto di comunicazione tra cellule tissutali e membrana plasmatica. Questi tessuti aiutano nella protezione, rilevando gli shock esterni, le escrezioni, le secrezioni, ecc.

Definizione di tessuto connettivo

Questi tessuti hanno una vasta rete di nervi e capillari sanguigni. Questi tessuti si collegano, separano e supportano i tessuti e gli organi del corpo. Poiché questi sono racchiusi nella matrice del tessuto elastico, cartilagineo e del collagene, il fibroblasto è il più comune tra tutti. Altri sono plasmacellule, mastociti, adipociti, leucociti.

Inoltre, i tessuti connettivi svolgono anche la funzione di isolamento (tessuto adiposo), funzioni svolte da sangue e linfa come nella distribuzione dell'alimentazione e dell'ossigeno in tutto il tessuto corporeo, nonché nel supporto della rete di ossa e muscoli.

È responsabile della formazione e dell'organizzazione di scheletro, sangue e muscoli, grasso e nervi. Tra tutti gli organi, i tessuti connettivi svolgono un ruolo vitale e importante tra tutti.

Tipi di tessuto connettivo
1. Sangue.
2. Tessuto adiposo.
3. Cartilagine.
4. Osso.
5. Tessuto connettivo fibroso.
6. Tessuto connettivo allentato.

Differenze chiave tra epitelio e tessuti connettivi

Di seguito sono riportate le differenze sostanziali tra tessuti epiteliali e connettivi:

  1. Il tessuto epiteliale è costituito dalla cellula e da una piccola quantità di matrice intercellulare, mentre i tessuti connettivi sono costituiti dalla cellula e da un'enorme quantità di matrice intercellulare.
  2. I tessuti epiteliali formano principalmente una copertura degli organi, sia internamente che esternamente, aiutano nel trasporto transcellulare o intercellulare, nell'assorbimento selettivo e nella protezione delle cellule; il supporto del tessuto connettivo e l'ancoraggio di altri tessuti e organi, favorisce la formazione di muscoli e ossa, aiuta anche a lavorare il sangue e la linfa.
  3. Il tessuto epiteliale si sviluppa dall'endoderma o dal mesoderma o dall'ectoderma dallo strato germinale embriologico; il tessuto connettivo si sviluppa dal mesoderma (origine mesodermica embrionale).
  4. La disposizione delle cellule epiteliali è singola o multistrato; Nelle cellule del tessuto connettivo sono presenti in una forma sparsa nella matrice e non mostrano alcun accordo.
  5. I tessuti epiteliali non sono racchiusi dai capillari sanguigni mentre nel tessuto connettivo, le cellule sono racchiuse dai capillari sanguigni.
  6. I tessuti epiteliali si trovano sopra la membrana basale; i tessuti connettivi si trovano sotto la membrana basale, chiamata lamina propia .
  7. Le cellule dei tessuti epiteliali non sono delimitate dai capillari sanguigni e ottengono la loro nutrizione dalla membrana cellulare; le cellule dei tessuti connettivi sono delimitate dai capillari sanguigni e quindi ottengono nutrimento da lì.
  8. Delimitati da proteine ​​speciali, desmosomi ed emidesmosomi sono i tessuti epiteliali; i tessuti connettivi sono delimitati da capillari sanguigni e materiali come elastina o fibre di collagene.
  9. I tessuti epiteliali possono essere trovati nei polmoni, nei reni, nella pelle, nelle mucose e nei tessuti connettivi nelle ossa, nei nervi, nei legamenti, nei tendini, nel sangue.


Conclusione

Gli organi sono costituiti da tessuti e tessuti costituiti da cellule che sono note per svolgere diverse funzioni. Tra i quattro principali tipi di tessuti presenti nel corpo animale, i tessuti epiteliali e connettivi sono i due più importanti.

Questi due tipi di tessuti formano una fitta rete strutturale nel corpo, che aiuta a collegare diversi organi e persino a proteggere da tossine, macrofagi, corpi estranei e da shock esterni.

È importante che, oltre ad essere diversi per funzione, origine e componenti, funzionino in modo sincronizzato con l'obiettivo di mantenere il corpo in forma e nella corretta funzione. Quindi è una responsabilità comprendere queste incredibili funzioni del corpo e cercare di mantenere la sua vita.

Top