Raccomandato, 2022

Scelta Del Redattore

Differenza tra DBMS e RDBMS

Un DBMS è un gruppo di dati interconnessi e una raccolta di programmi per accedere a tali dati. RDBMS è la variante di DBMS progettata per rimuovere le inefficienze del DBMS. La differenza comune tra DBMS e RDBMS è che il DBMS fornisce solo un ambiente in cui le persone possono comodamente archiviare e recuperare informazioni con la presenza di dati ridondanti. D'altra parte, RDBMS utilizza la normalizzazione per eliminare la ridondanza dei dati.

Il DBMS segue un modello di navigazione mentre RDBMS utilizza il modello relazionale per archiviare e recuperare i dati.

Grafico comparativo

Base per il confronto
DBMSRDBMS
Sta perSistema di gestione del databaseSistema di gestione del database relazionale
Archivio datiI dati sono memorizzati nel modello di navigazione.I dati sono memorizzati nel modello relazionale (nelle tabelle).
Ridondanza dei dati
mostraNon presente
NormalizzazioneNon eseguitoRDBMS utilizza la normalizzazione per ridurre o eliminare la ridondanza.
modificabilità
La modifica dei dati è complessa.La modifica dei dati è facile e semplice.
Accesso ai dati
Consuma più tempoPiù veloce rispetto a DBMS.
Vincoli basati sullo schema e dipendenze dei datiDisoccupatoImpiegato in RDBMS.
Chiavi e indiciNon usatoPer stabilire le chiavi di relazione e gli indici vengono utilizzati in RDBMS.
Gestione delle transazioniInefficiente, soggetto a errori e insicuro.Efficiente e sicuro
Database distribuitiNon supportatoSupportato da RDBMS.
EsempioDbase, Microsoft Access, LibreOffice Base, FoxPro.SQL server, Oracle, mysql, MariaDB, SQLite.

Definizione di DBMS

DBMS (Database Management System) composto da un gruppo di dati interconnessi e una combinazione di programmi per accedere, mantenere e utilizzare un database. Un database può essere definito come una raccolta ordinata di dati associati in modo significativo, che può essere recuperato in diversi ordini logici. Nel DBMS i file sono correlati.

DBMS non è un software specifico per l'applicazione; in effetti, è un software di uso generale. Sottolinea sulla memorizzazione e l'accesso ai dati. Permette a diversi utenti di inserire, modificare, condividere, visualizzare e manipolare i dati nel database.

Il DBMS è stato sviluppato dal suo sistema predecessore basato su file in cui una serie di programmi applicativi sono finalizzati alla realizzazione di servizi per gli utenti finali. Ogni programma definisce e gestisce i propri dati significa che per ogni database esiste un programma applicativo separato.

I limiti dell'approccio basato su file sono:

  • Dipendenza dei dati in cui il programma applicativo dipende dai dati.
  • Gli stessi dati sono memorizzati in più di un luogo (duplicazione dei dati).
  • Formati di file incompatibili in cui la struttura di un file si basa sul linguaggio di programmazione dell'applicazione.
  • I dati sono isolati, il che rende difficile l'accesso ai dati.
  • Il recupero dei dati è più difficile.
  • Difficile assicurare integrità e coerenza.
  • Sono stati scritti diversi programmi per ogni database, che consuma molto spazio.

L'approccio DBMS è stato sviluppato per superare i limiti dell'approccio basato su file. È un singolo software integrato che offre una serie di primitive per definire, accedere e manipolare i dati da tutti i database che eliminano l'indipendenza dei dati, quindi, elimina la necessità di scrivere programmi diversi per gestire ciascun database. L'intero dato è archiviato in un'unica posizione ed è gestito centralmente, il che riduce la ridondanza.

Il DBMS applica i vincoli di integrità in modo da mantenere la coerenza del database. Supporta inoltre più viste, in cui diversi utenti sono in grado di vedere diverse visualizzazioni. L'unica minaccia in DBMS è l'integrità dei dati, in cui più utenti stanno tentando di modificare gli stessi dati allo stesso tempo.

Definizione di RDBMS

RDBMS si espande a Sistema di gestione del database relazionale . Segue il modello relazionale in cui i dati sono archiviati in più tabelle e le tabelle sono collegate tra loro utilizzando le chiavi. Secondo il dott. EF Codd (inventore del modello relazionale) ogni database che ha tabelle e vincoli deve essere un database relazionale.

Ci sono fondamentalmente tre parti costitutive coinvolte nel modello relazionale: parti strutturali, di integrità e manipolative. La parte Strutturale definisce il database sotto forma di relazioni (tabelle). La parte di integrità mantiene l'integrità del modello relazionale con l'aiuto di chiavi primarie e straniere. La parte manipolativa utilizza il calcolo relazionale e l'algebra relazionale per manipolare un database relazionale. Per capire l'algebra relazionale e il calcolo relazionale riferirsi all'articolo già scritto - Differenza tra algebra relazionale e calcolo relazionale.

La normalizzazione dei dati viene utilizzata in RDBMS per evitare la ridondanza dei dati nelle tabelle. SQL (Structured Query Language) è stato introdotto come linguaggio standard per accedere a RDBMS. La tecnica di normalizzazione aiuta la query SQL ad accedere ai dati dalle tabelle più velocemente di DBMS. RDBMS è un modello di database ampiamente utilizzato in cui è possibile memorizzare e accedere a una quantità complessa e ampia di dati.

Differenze chiave tra DBMS e RDBMS

  1. Il DBMS segue il modello di navigazione mentre RDBMS segue un modello relazionale in cui i dati sono archiviati sotto forma di tabelle e esiste una relazione tra tali tabelle.
  2. Nel DBMS le stesse copie dei dati possono essere archiviate in più punti, ma in RDBMS la ridondanza dei dati viene eliminata mediante la normalizzazione.
  3. Poiché le copie multiple sono archiviate in posizioni diverse nel DBMS, è difficile modificare lo stesso file nelle diverse posizioni. D'altra parte, poiché vi è una duplicazione trascurabile dei dati in RDBMS, è facile commettere modifiche nei dati.
  4. È possibile accedere più rapidamente ai dati in caso di RDBMS. Al contrario, il DBMS consuma più tempo nell'accesso ai dati.
  5. Solo i vincoli di integrità vengono impiegati in DBMS mentre RDBMS utilizza vincoli basati sullo schema e dipendenze dei dati.
  6. Chiavi e indici non sono usati in DBMS. Al contrario, in RDBMS questi sono usati per stabilire una relazione tra le tabelle.
  7. DBMS non impone vincoli sulle proprietà ACID. Al contrario, RDBMS impone vincoli per mantenere le proprietà ACID.
  8. Dbase, Microsoft Access, LibreOffice Base e ForPro sono alcuni degli esempi di DBMS. Al contrario, esistono vari RDBMS ampiamente usati come SQL Server, Oracle, Mysql, SQLite, ecc.

Conclusione

DBMS e RDBMS sono il sistema di gestione del database in cui RDBMS è il successore del DBMS. RDBMS è più efficiente, veloce e popolare ed elimina efficacemente i limiti del DBMS. Il DBMS non impone alcun vincolo e sicurezza riguardo alla manipolazione mentre RDBMS definisce i vincoli di integrità con l'intenzione di mantenere la proprietà ACID.

Top