Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Differenza tra revisione legale e controllo fiscale

Audit significa un esame di libri contabili, condotto allo scopo di stabilire il fatto che i registri contabili presentano una visione veritiera e corretta. Molte persone si confondono tra revisione legale e controllo fiscale in questo contesto. Mentre il primo è un audit effettuato ai sensi del Companies Act, quest'ultimo è un audit condotto ai sensi della legge sull'imposta sul reddito.

Le regole relative alla revisione dei bilanci di un'entità sono trattate nella revisione legale dei conti . All'altro estremo, le disposizioni relative alla tassazione sono trattate nella verifica fiscale . Prendi una lettura di questo articolo per conoscere le differenze tra revisione legale e controllo fiscale.

Grafico comparativo

Base per il confrontoRevisione legaleRevisione Fiscale
SensoRevisione legale è l'audit reso obbligatorio dalla legge.L'audit fiscale è un audit reso obbligatorio dalla legge sull'imposta sul reddito, se il fatturato / le entrate lorde del destinatario raggiunge il limite specificato.
Eseguito daRevisore esternoDottore commercialista
Audit diRecord completi di contabilità.Questioni relative alla tassa.
ScopoGarantire l'affidabilità e la trasparenza della dichiarazione finanziaria.Garantire la corretta conservazione dei libri contabili e rispecchiano il reddito imponibile del valutatore.

Definizione di revisione legale

Una revisione legale è una verifica, che è resa obbligatoria dalla legge. Lo scopo è quello di verificare la veridicità e l'equità delle registrazioni contabili. La nomina dei revisori, la sua rimozione, i diritti e doveri, la retribuzione, sono stabiliti secondo le disposizioni di legge, applicabili all'organizzazione.

Nel caso delle società, il revisore dei conti è nominato dagli azionisti in occasione dell'assemblea generale annuale (AGM), e il compenso viene anch'esso stabilito da loro. Le società registrate ai sensi del Companies Act del 1956 devono far verificare i loro conti da un commercialista qualificato, solo dopo la preparazione dei rendiconti finanziari. Il revisore legale presenta la sua relazione, nella quale esprime la sua opinione sulla visione veritiera e corretta dei conti definitivi. Oltre a ciò, assicura la conformità del bilancio in base alle disposizioni della legge.

Definizione di audit fiscale

L'audit fiscale è definito come una revisione contabile dei conti del contribuente, da parte di un dottore commercialista, per il requisito della Sezione 44AB, in cui il revisore deve esprimere le proprie opinioni e osservazioni attraverso la relazione di revisione.

Un controllo che è tenuto obbligatorio, ai sensi della legge sull'imposta sul reddito, 1961 solo a condizione che: il valutatario sia coperto dalla definizione di persona ai sensi della legge sull'imposta sul reddito, che esercita un'attività o una professione con oggetto di guadagno / guadagno, mantiene libri contabili, i profitti o guadagni sono calcolati secondo il capitolo IV, dove il reddito è soggetto a tasse e la perdita è ammissibile.

Il valutee è impegnato nel business, il cui fatturato è superiore a Rs. 1 Crore e per l'assessee impegnato in una professione, in cui le loro entrate lorde in sopra Rs. 25 lakh. Il valutatario deve far verificare il suo conto, se il fatturato / le entrate lorde eccedono il limite stabilito, anche il suo reddito è inferiore al reddito imponibile. Assiste il funzionario incaricato della valutazione, nell'accertare il reddito imponibile del valutatore, secondo le varie disposizioni della legge.

Differenze chiave tra revisione legale e controllo fiscale

Le differenze tra la revisione legale dei conti e la revisione fiscale sono definite chiaramente per i seguenti motivi:

  1. Una revisione contabile, richiesta dallo statuto (legge), è nota come revisione legale. L'audit fiscale è un audit reso obbligatorio dalla legge sull'imposta sul reddito se il fatturato degli asseriti raggiunge il limite specificato.
  2. La revisione legale dei conti è svolta da revisori esterni mentre l'accertamento fiscale è condotto da un dottore commercialista praticante.
  3. Revisione legale è l'audit di registri contabili completi. Viceversa, Tax Audit è la verifica delle transazioni fiscali.
  4. Lo scopo della revisione legale è garantire affidabilità, trasparenza, veridicità e correttezza della dichiarazione finanziaria. Al contrario di una verifica fiscale, che garantisce il corretto mantenimento dei libri contabili e rispecchiano fedelmente il reddito imponibile del beneficiario e le detrazioni richieste sono effettivamente fatte dal valutatore.

Conclusione

Dopo aver discusso, i punti di cui sopra, si può dire che la revisione legale e l'audit fiscale sono completamente diversi. Quest'ultimo è spesso un tipo del primo. Pertanto, la portata della revisione legale è più ampia della verifica fiscale. La revisione legale è obbligatoria, per tutte le società, mentre l'Audit fiscale è obbligatorio per quelle assisees che soddisfano le condizioni della legge sull'imposta sul reddito.

Top