Raccomandato, 2022

Scelta Del Redattore

Differenza tra SSD e HDD

SSD e HDD sono i dispositivi di archiviazione secondari che tecnicamente eseguono la stessa operazione ma hanno caratteristiche completamente diverse e sono costruiti in modo diverso utilizzando materiali distinti. Ci sono vari fattori che distinguono l'SSD dall'HDD insieme ai loro vantaggi e svantaggi. L'SSD (Solid State Drive) è costituito da un circuito elettronico costituito da semiconduttori mentre l'HDD (Hard Disk Drive) contiene i componenti elettromeccanici.

Le prestazioni dell'SSD sono molto efficaci rispetto all'HDD. Questi dispositivi di memoria sono utilizzati per svolgere un lavoro comune: per memorizzare dati, file, applicazioni ed eseguire l'avvio dei dispositivi.

Grafico comparativo

Base per il confrontoSSDHDD
PrestazioneEccellenteModerato rispetto a SSD
durabilitàDi PiùMeno com'è suscettibile alle vibrazioni
Consumo di energiaDi menoDi Più
Funzionalità in esecuzioneHai bisogno di meno spazio ed energia.È necessario un maggiore spazio unitamente ai costi elevati dell'energia.
Tempo di accessoPiù piccolo di 100 microsecondi.2.9 - 12 ms
Cerca il tempo e la latenza di rotazioneSuperiore all'HDD.Meno relativamente in quanto richiede di girare per acquisire dati.
Tempo di partenza
L'avvio istantaneo richiede circa pochi millisecondi.Più di SSD per pochi secondi.
Velocità di trasferimento datiFornisce una buona velocità di trasferimento dei dati.Inferiore a SSD.
CostoCostoso.Poco costoso.

Definizione di SSD

L'idea di SSD (Solid State Drive) è stata introdotta nel 1978 e implementata con semiconduttori. Memorizza i dati nello stato permanente anche quando non viene fornita alimentazione. La velocità dell'SSD è molto maggiore di quella dell'HDD in quanto legge / scrive la funzione dei dati su IOPS superiore (Input-Output al secondo) . Diverso da HDD, non include parti mobili. Inizialmente la memoria non volatile flash NAND è stata utilizzata in SSD, successivamente è stata utilizzata la DRAM ad alta velocità per memorizzare i dati in SSD. Gli SDD possono resistere alle vibrazioni e alle alte temperature.

Componenti di SSD

I componenti principali dell'SSD sono controller e memoria. Il controller costituisce l'unità di elaborazione principale che collega gli elementi di memoria NAND al computer host ed esegue il codice del livello del firmware. Copre gran parte delle prestazioni dell'SSD. Un altro componente di SSD è la memoria che memorizza i dati utilizzando circuiti integrati, ad esempio, flash NAND e DRAM.

Funzionamento di SSD

La prima operazione viene eseguita dall'host in cui i dati vengono inviati al controller SSD. Il controller decide se scrivere i dati nella memoria NAND. Questo processo è simile al RAID in cui più chip NAND vengono scritti simultaneamente dal controller.

Definizione di HDD

L' HDD (Hard Disk Drive) è stato ideato da IBM nel 1956 ed è una tecnologia precedente. È un dispositivo elettromeccanico di lettura / scrittura che funziona spostando le sue parti e memorizza i dati su piatti rotanti magnetici. Tuttavia, con il demerito di parti mobili nell'HDD, si tratta di una tecnologia di archiviazione dei dati superiore. L'HDD consiste in una complessa organizzazione dei mandrini motorizzati, dei bracci e degli attuatori e di altre parti al fine di posizionare la testina di registrazione sui dischi magnetizzati che ruotano ad alta velocità.

Componenti dell'HDD

Le parti principali dell'HDD sono il piatto e la testa. Il piatto è un disco circolare rivestito da un materiale magnetico che contiene i dati. Questi piatti possono essere centrifugati alla velocità di 5.400 - 7.200 rotazioni al minuto. La testina di lettura e scrittura contiene anche un giogo magnetico e una bobina per rilevare e modificare il campo magnetico (valore) sul piatto rotante.

Funzionamento dell'HDD

Un piatto (disco magnetico) viene ruotato ad alta velocità con l'aiuto di un motore. La testa è posizionata sulla posizione appropriata usando un braccio per leggere e scrivere i dati. Durante l'operazione di lettura, la testina rileva il valore magnetico. La testa modifica il valore magnetico durante una scrittura.

Differenze chiave tra SSD e HDD

  1. Le prestazioni dell'SSD sono decisamente migliori rispetto all'HDD.
  2. L'SSD è più resistente e resistente ai guasti dell'HDD poiché tutte le sue parti sono fisse, a differenza dell'HDD che contiene parti mobili ed è soggetto a danni.
  3. L'energia consumata dall'HDD è maggiore di quella consumata dall'SSD, la ragione è che l'HDD utilizza motori energetici per il suo funzionamento.
  4. Il tempo di accesso di SSD è eccellente per file più piccoli e la velocità di trasferimento dati può essere compresa tra 100 MB / se 600 MB / s. Viceversa, il tempo di accesso all'HDD è 10 volte più lento dell'SSD. Fornisce velocità di trasferimento dati intorno a 140 MB / s, tuttavia, i file di grandi dimensioni non ne degradano le prestazioni.
  5. Il tempo di ricerca e la latenza di rotazione dell'SSD sono superiori all'HDD e richiede anche meno tempo all'avvio.
  6. L'SSD è costoso rispetto all'HDD e offre una capacità di archiviazione inferiore rispetto all'HDD della stessa quantità.


Vantaggi dell'SSD

  • È molto veloce
  • Non produce rumori vibrazionali e calore.
  • Resistente agli urti.
  • Consuma poca energia.

Vantaggi dell'HDD

  • Facilmente disponibile
  • Funziona bene anche con i file di grandi dimensioni.
  • Fornisce uno spazio di archiviazione più grande a importi inferiori.

Svantaggi di SSD

  • La memoria flash utilizzata in SSD diventa inutilizzabile dopo aver eseguito poche operazioni di scrittura.
  • Problemi di frammentazione
  • Il costo è alto (la memoria per bit è alta).
  • File di grandi dimensioni possono sicuramente peggiorare le prestazioni.

Svantaggi dell'HDD

  • Più lento di SSD.
  • Produce calore e suscettibile agli urti e alle vibrazioni.
  • Richiede più spazio.

Conclusione

L'SSD (Solid State Disk) è un buon supporto di memorizzazione quando l'utente desidera soluzioni più affidabili, durature ed efficienti mentre l'HDD (Hard Disk Drive) è un'opzione migliore quando è richiesta una memoria economica.

Top