Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Differenza tra importazione ed esportazione

La differenza principale tra importazione ed esportazione è che l'importazione è quella forma di commercio in cui le merci sono acquistate da una società nazionale di altri paesi allo scopo di venderle sul mercato interno. D'altra parte, l'esportazione implica uno scambio in cui un'azienda vende beni ad altri paesi che sono fabbricati sul mercato interno.

Il commercio si riferisce a quel ramo del commercio che si occupa della vendita, del trasferimento o dello scambio di prodotti e servizi a titolo oneroso. Aiuta anche a fornire beni al consumatore finale. Il commercio è di due tipi: commercio interno e commercio estero. Il commercio interno avviene quando le merci sono scambiate entro i confini geografici del paese e comprende il commercio all'ingrosso e il commercio al dettaglio.

Al contrario, il commercio estero si verifica quando le merci sono scambiate in diversi paesi del mondo e include l'importazione, l'esportazione e l'entreport.

Grafico comparativo

Base per il confrontoImportareEsportare
SensoL'importazione avviene quando un'azienda acquista beni da un altro paese, con l'obiettivo di rivenderlo sul mercato interno.L'esportazione è quando una società fornisce beni e servizi agli altri paesi per scopi di vendita.
ObbiettivoPer soddisfare la domanda di beni che non sono disponibili nel paese domestico.Aumentare la quota di mercato o la presenza globale.
rappresentaL'alto livello di importazioni è un indicatore di una forte domanda interna.L'alto livello di esportazione è un indicatore del surplus commerciale.

Definizione di importazione

L'importazione si riferisce a un tipo di commercio estero in cui beni o servizi sono introdotti nel paese d'origine da un paese straniero, allo scopo di rivenderli sul mercato interno. La seguente procedura è seguita per l'importazione delle merci:

  • Indagine commerciale : la procedura di importazione inizia con la richiesta commerciale che quanti paesi e aziende esportano il prodotto richiesto e quindi l'azienda importatrice deve ottenere tutti i dettagli dalle directory commerciali, dalle associazioni di categoria ecc. Dopo aver ottenuto le informazioni richieste, l'impresa importatrice comunica con le società esportatrici per conoscere le loro tariffe e termini di consegna.
  • Ottenimento della licenza di importazione : alcuni beni sono soggetti a licenza di importazione mentre altri non lo sono. Pertanto, l'importatore è tenuto a conoscere in pratica la politica di esportazione-importazione per sapere se la merce richiesta dall'importatore necessita o meno di una licenza di importazione. Se è necessario, l'importatore deve seguire tutti i passaggi necessari per ottenerlo.
  • Approvvigionamento di valuta estera : l'importatore è tenuto ad ottenere valuta estera poiché l'esportatore risiede in un paese straniero e richiederà il pagamento per i beni nella valuta prevalente nel paese in cui risiede.
  • Collocamento dell'ordine : l'importatore invia un ordine all'esportatore per la fornitura dei prodotti. L'ordine di importazione contiene dettagli riguardanti il ​​prezzo, la qualità, la quantità, il colore, il grado, ecc. Della merce da spedire.
  • Acquisizione della lettera di credito : in base all'accordo delle condizioni di pagamento tra l'importatore e l'esportatore, la società di importazione deve ottenere la lettera di credito dalla propria banca che mostri la credibilità in merito alla realizzazione dell'obbligazione.
  • Organizzazione di fondi : l'importatore della merce deve provvedere al finanziamento prima di arrivare al porto.
  • Ricevimento del consiglio di spedizione : una volta caricate le merci sulla nave, l'esportatore invia il consiglio di spedizione contenente le informazioni dettagliate sulla spedizione delle merci, come numero di fattura, nome della nave, numero della polizza di carico, porto di esportazione, descrizione di la merce spedita.
  • Ritiro dei documenti di importazione : dopo aver spedito la merce, l'esportatore rilascia determinati documenti importanti secondo i termini contrattuali e li consegna al banchiere, per trasferirli ulteriormente, secondo le modalità indicate nella lettera di credito.
  • Arrivo delle merci : l'esportatore spedisce le merci, secondo le condizioni contrattuali. La nave incaricata informa l'ufficiale incaricato presso il molo che i prodotti sono arrivati ​​nel paese e fornisce un documento, vale a dire, manifesto generale d'importazione.
  • Sdoganamento e rilascio : una volta che le merci raggiungono l'India, sono soggette a sdoganamento, che è un processo enorme, in cui devono essere completate una serie di formalità legali.

Definizione di esportazione

L'esportazione può essere definita come una forma di scambio in cui i prodotti fabbricati sul mercato interno vengono spediti all'estero, su richiesta dell'acquirente estero. Il processo seguito per esportare le merci in un altro paese è dato come sotto:

  • Ricevuta di richieste di informazioni e di invio : Il potenziale acquirente della merce invia una richiesta a varie imprese esportatrici e richieste di quotazioni che comprendono prezzo, quantità, qualità e termini e condizioni. Gli esportatori in cambio inviano una fattura proforma che specifica gli articoli come dimensioni, peso, qualità, colore, grado, modalità di consegna, tipo di imballaggio, pagamento ecc.
  • Ricevuta dell'ordine : una volta che l'acquirente accetta il prezzo, la quantità, i termini e le condizioni dell'esportatore, inserisce un ordine per la spedizione della merce chiamata come trattino.
  • Determinazione del merito di credito dell'importatore : dopo aver ricevuto l'ordine, l'esportatore chiede informazioni sulla credibilità dell'acquirente (importatore). Questo per garantire che le possibilità di pagamento predefinite da parte dell'importatore, una volta che raggiungono la destinazione. E così una lettera di credito è richiesta dall'esportatore all'importatore, per conoscere la credibilità.
  • Ottenimento della licenza : l'esportatore deve soddisfare determinate formalità legali, in quanto le merci sono soggette alle leggi doganali che richiedono che l'organizzazione degli esportatori debba disporre di una licenza di esportazione prima di procedere.
  • Finanziamento delle forniture : dopo aver ottenuto la licenza di esportazione, l'esportatore si avvicina alla banca o all'istituto finanziario per ottenere finanziamenti pre-spedizione per lo svolgimento delle attività di produzione.
  • Produzione di beni : una volta che l'esportatore riceve finanziamenti dalla banca, l'esportatore avvia quindi la produzione delle merci, secondo le esigenze dell'importatore.
  • Ispezione delle merci: l'autorità competente controlla le merci in modo obbligatorio per garantire che vengano esportati solo prodotti di buona qualità dal paese.
  • Ottenimento di un certificato di origine : i paesi importatori forniscono concessioni tariffarie o altre esenzioni alle merci del paese esportatore e per usufruire di tale beneficio, l'esportatore è tenuto a inviare un certificato di origine all'importatore. Garantisce che le merci siano effettivamente prodotte in quel paese.
  • Prenotazione dello spazio di spedizione : l'esportatore si avvicina alla compagnia di spedizioni per prenotare lo spazio di spedizione per la spedizione delle merci. A tal fine, l'impresa esportatrice deve specificare la natura e il tipo delle merci da esportare, la data di spedizione, la destinazione del porto, ecc.
  • Imballaggio e spedizione : Dopo aver completato tutte le formalità legali e aver fatto domanda per lo spazio di spedizione, le merci vengono accuratamente imballate e quindi tutti i dettagli come peso lordo e netto, nome e indirizzo dell'importatore, paese di origine e così via. Dopodiché, l'impresa esportatrice prende tutti i provvedimenti necessari per trasferire le merci nel porto.
  • Assicurazione di merci : l'esportatore assicura i beni con una compagnia di assicurazione per ottenere protezione dal rischio di perdita o danno durante il trasporto.
  • Sdoganamento : in seguito le merci dovrebbero essere sdoganate prima di caricarle sulla nave;
  • Ricevimento della ricevuta di accoppiamento : il capitano della nave rilascia la ricevuta di un complice al sovrintendente di porto quando le merci vengono caricate a bordo della nave.
  • Pagamento delle merci : la ricevuta del coniuge viene consegnata dall'agente di compensazione e spedizione (C & F) alla compagnia di navigazione che determina il trasporto. Dopo averlo ricevuto, la società emette la polizza di carico che funge da prova che l'entità di spedizione ha ricevuto la merce per portarla a destinazione.
  • Preparazione della fattura : una volta che le merci vengono inviate alla destinazione, viene preparata la fattura della merce, che indica la quantità della merce e l'importo dovuto all'importatore.
  • Pagamento sicuro : infine, l'esportatore comunica l'importatore riguardo alla spedizione di merci. Successivamente, per richiedere il titolo di merce, l'importatore richiede determinati documenti come polizza di carico, fattura, polizza assicurativa, lettera di credito, certificato di origine, ecc., Al suo arrivo e alla dogana di compensazione.
    La società esportatrice invia questi documenti all'impresa di importazione con il banchiere e ordina di consegnarla solo quando viene accettata la cambiale.

Differenze chiave tra importazione ed esportazione

I punti seguenti sono sostanziali per quanto riguarda la differenza tra importazione ed esportazione:

  1. L'importazione, come suggerisce il nome, è il processo in cui le merci del paese straniero vengono portate nel paese d'origine, allo scopo di rivenderle sul mercato interno. Viceversa, l'esportazione implica il processo di invio di merci dal paese di origine al paese straniero a scopo di vendita.
  2. L'idea principale dietro l'importazione delle merci da un altro paese è di soddisfare la domanda di una merce particolare che non è presente o insufficiente nel paese interno. D'altra parte, la ragione fondamentale per esportare le merci in un altro paese è aumentare la presenza globale o la copertura del mercato.
  3. L'importazione ad alto livello mostra una forte domanda interna, che indica che l'economia sta crescendo. Al contrario, un livello elevato di esportazioni rappresenta il surplus commerciale, il che è positivo per la crescita complessiva dell'economia.

Conclusione

Fondamentalmente, ci sono due modi per importare / esportare beni e servizi, in cui l'esportazione / importazione diretta è quella in cui l'impresa si rivolge direttamente agli acquirenti / fornitori d'oltremare e completa tutte le formalità legali relative alla spedizione e al finanziamento.

Tuttavia, in caso di esportazione / importazione indiretta, le imprese hanno una partecipazione minima alle operazioni, ma gli intermediari svolgono tutti i compiti e quindi nell'esportazione indiretta l'impresa non ha alcuna interazione diretta con i clienti esteri in caso di esportazioni e fornitori in caso di importazioni .

Top