Raccomandato, 2022

Scelta Del Redattore

Differenza tra valutazione formativa e sommativa

La valutazione si riferisce alla valutazione di qualcosa. Quando si tratta di apprendimento, gli studenti vengono valutati dall'istituzione educativa, per analizzare il loro grafo di apprendimento, il loro livello di comprensione e il loro progresso. Aiuta anche a pianificare ulteriori materiali di studio. La valutazione può essere di due tipi, cioè può essere formativa o sommativa. La valutazione formativa (FA) è condotta durante il processo di apprendimento.

Al contrario, la valutazione sommativa (SA) viene effettuata solo alla fine del corso o dell'unità. La differenza principale tra la valutazione formativa e quella sommativa sta nella loro natura e nella frequenza dell'evento. Diamo un'occhiata a questo articolo, in cui abbiamo semplificato la differenza.

Grafico comparativo

Base per il confrontoValutazione formativaValutazione sommativa
SensoLa valutazione formativa fa riferimento a una varietà di procedure di valutazione che forniscono le informazioni richieste, per regolare l'insegnamento durante il processo di apprendimento.La valutazione sommativa è definita come uno standard per la valutazione dell'apprendimento degli studenti.
NaturaDiagnosticoValutativa
Che cos'è?È una valutazione per l'apprendimento.È una valutazione dell'apprendimento.
FrequenzaMensile o trimestraleTermine termine
Mira aMigliorare l'apprendimentoMisurazione della competenza dello studente.
ObbiettivoMonitorare l'apprendimento degli studenti.Valuta l'apprendimento degli studenti.
Peso dei votiBassoalto

Definizione della valutazione formativa

Una serie di metodi di valutazione formale e informale intrapresi dagli insegnanti al momento del processo di apprendimento è nota come valutazione formativa. Fa parte del processo educativo, che viene intrapreso dagli insegnanti, con l'obiettivo di migliorare la comprensione e la competenza dello studente, modificando i metodi di insegnamento e apprendimento.

La valutazione formativa tenta di fornire un feedback diretto e dettagliato sia agli insegnanti che agli studenti, in merito alle prestazioni e all'apprendimento dello studente. È un processo continuo, che osserva i bisogni e il progresso degli studenti, nel processo di apprendimento.

Definizione della valutazione sommativa

La valutazione sommativa si riferisce alla valutazione degli studenti; che si concentra sul risultato. Fa parte del processo di valutazione che viene periodicamente assegnato ai partecipanti, solitamente al termine del corso, termine o unità. Lo scopo è quello di verificare la conoscenza degli studenti, cioè fino a che punto hanno appreso il materiale, insegnato loro.

Valutazione sommativa, cerca di valutare l'efficacia del corso o del programma, controlla il progresso dell'apprendimento, ecc. Punteggi, voti o percentuale ottenuti per agire da indicatore che mostra la qualità del curriculum e costituisce una base per le classifiche nelle scuole.

Differenze chiave tra valutazione formativa e sommativa

La differenza tra la valutazione formativa e quella sommativa può essere espressa chiaramente per i seguenti motivi:

  1. La valutazione formativa fa riferimento a una varietà di procedure di valutazione che forniscono le informazioni richieste, per regolare l'insegnamento durante il processo di apprendimento. La valutazione sommativa è definita come uno standard per la valutazione dell'apprendimento degli studenti.
  2. La valutazione formativa è di natura diagnostica mentre la valutazione sommativa è valutativa.
  3. La valutazione formativa è una valutazione per l'apprendimento, mentre la valutazione sommativa è una valutazione dell'apprendimento.
  4. La valutazione formativa avviene su base continuativa, mensile o trimestrale. D'altra parte, la valutazione sommativa si verifica solo a intervalli specifici che normalmente sono la fine del corso.
  5. La valutazione formativa è condotta per migliorare l'apprendimento degli studenti. Viceversa, la valutazione sommativa viene condotta per giudicare la performance dello studente.
  6. La valutazione formativa è intrapresa per monitorare l'apprendimento degli studenti. Al contrario della valutazione sommativa, mira a valutare l'apprendimento degli studenti.
  7. Il valore dei voti di valutazione formativa è inferiore alla valutazione sommativa, nel senso che i voti ottenuti in FA diranno sulla comprensibilità dello studente, mentre i gradi di SA, determineranno se gli studenti dovrebbero essere promossi o meno.

Conclusione

La principale differenza tra queste due procedure di valutazione è che, mentre la valutazione formativa è una sorta di processo istruttivo, la valutazione sommativa è una sorta di processo di valutazione. Una valutazione equilibrata si basa su entrambi i due, che fornisce le informazioni necessarie sulle fasi successive degli insegnanti e per misurare l'apprendimento degli studenti rispetto allo standard dei contenuti.

Top