Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

I social media ci stanno facendo LaZzzy

La settimana scorsa, mi sono procurato un nuovo telefono Android ed ero piuttosto eccitato per quello che potevo fare. Ho fatto alcuni piani per la prossima settimana e ho mantenuto i miei piani ben ordinati in Google Keep. Ecco cosa ho programmato, dal momento che non sono un lettore vorace ma intendo esserlo. Così, ho deciso di leggere sempre di più. Ho pianificato di leggere alcuni buoni libri e passare più tempo a leggere Quora, ma niente di tutto questo è accaduto. Dopo un paio di minuti tutto sembrava troppo lungo per leggere. (TL; DR). Tuttavia, posso sfogliare i link 9GAG e imgur su Reddit tutto il giorno ma quando si tratta di leggere mi arrendo completamente dopo un po '. Simile potrebbe essere il caso con la maggior parte delle persone che trascorrono molto tempo su Internet.

La durata dell'attenzione delle persone è diminuita enormemente negli ultimi anni. Nell'anno 2000, l'attenzione media di un individuo era di 12 secondi, che è scesa a 8 secondi nel 2012 (meno di un intervallo di attenzione di un pesce d'oro di 9 secondi). La domanda è: dove è finita l'attenzione? È Internet, che non ci permette di concentrarci su una cosa particolare alla volta? Che cos'è, non vuoi sapere?

L'intero Internet non può essere incolpato per questo, ma i social media possono sicuramente essere.

Ecco perché.

Carichi di informazioni

Le informazioni viaggiano più velocemente della velocità della luce sui social media. Secondo una recente Infografica pubblicata da Intel, in un minuto su Internet 6, 39 vengono trasferiti 800 GB di dati IP globali.

Ogni minuto 6 nuovi articoli su Wikipedia pubblicati, 100.000 nuovi tweet pubblicati, venti milioni di foto visualizzate su Flickr, account Facebook per oltre 6 milioni di visualizzazioni di pagina, 30 ore di video caricati su YouTube e molte altre cose accadono.

Questo sovraccarico di informazioni non ci permette di concentrarci su un argomento. Per mantenerci in forma ci siamo adattati di conseguenza, abbiamo iniziato a sfogliare le informazioni e con il tempo abbiamo sviluppato un'abitudine che ci impedisce di leggere. Non è male?

I social media sono incasinati

Non è un disastro completo ma sì i social media sono incasinati.

Molte volte, mi trovo a scorrere le notizie di Facebook per un paio di minuti ma non trovo nulla che valga la pena cercare. D'altra parte, Twitter non mi lascia nemmeno scorrere verso il basso, anche tenere il ritmo dei tweet che scorrono in ogni istante è molto da fare.

I social media ci forniscono molte informazioni, (le informazioni che stiamo cercando + le informazioni che non stiamo cercando (fattore sorpresa) + le informazioni sponsorizzate) che incasino tutto.

E così, un sacco di tempo passa nella spazzatura e il tempo rimanente non è sufficiente per scavare in profondità e concentrarsi su un argomento particolare.

I social media stanno cercando di approfittare del nostro breve periodo di attenzione

Pinterest è costruito sul singolo concetto che un'immagine vale più di mille parole, cercando di sostituire le immagini con il testo; Twitter ci chiede di completare ogni frase in meno di 140 caratteri e Vine, appena lanciato, sta cercando di farci abituare a video meno di 7 secondi.

Stai ottenendo quello che stanno cercando di fare?

La nuova strategia dei Social Media è di trarre beneficio da una breve attenzione delle persone e di rendere i loro servizi di conseguenza in modo che le persone possano ottenere ciò di cui sono abituati e in questo processo, con in un paio di anni, l'attenzione delle persone cadere ulteriormente.

Non è malato? Pensaci.

Ora, il punto è come può essere evitato?

Non ho una risposta a questa domanda in questo momento, ma mi sto prendendo un po 'di tempo libero da Internet dopo questo post, forse troverò delle soluzioni nel prossimo post.

Fammi sapere i tuoi pensieri nella sezione commenti.

GUARDA ANCHE:

Siti di social networking: il buono, il brutto e il cattivo

Cose che contano

Top