Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Usa FFmpeg per estrarre facilmente l'audio da FLV FIles

Se stai cercando di estrarre l'audio dai file Flash Video (formato FLV), ci sono alcune opzioni disponibili. Sfortunatamente, la scelta che molti di loro fanno per te è quella di codificare il flusso audio in un formato diverso. In alcuni casi questo non è un problema, ma se stai cercando di mantenere l'audio identico a ciò che è all'interno del video, allora vuoi qualcosa che estrae l'audio in un unico pezzo. FFmpeg, un kit di strumenti multimediali per Linux, Mac e Windows, può farlo facilmente.

L'esempio sotto sarà per Linux, ma una volta installato su Windows o Mac, puoi eseguire lo stesso comando come mostrato di seguito.

Scarica e installa FFmpeg

Per prima cosa devi scaricare e installare FFmpeg. La maggior parte delle distribuzioni ha FFmpeg nei repository software, anche se alcuni supporti potrebbero essere stati rimossi per ragioni di brevetti software. Indipendentemente da ciò, per i nostri scopi farà una versione abbastanza semplice di FFmpeg. In Ubuntu, devi solo usare il seguente comando nel Terminale:

Questo comando installerà anche alcune librerie aggiuntive (insieme a FFmpeg), necessarie per il supporto di dispositivi, formati e filtri.

Estrazione di audio da file FLV

Una volta installato, usare FFmpeg è piuttosto semplice, purché tu sappia quali comandi usare. Esistono centinaia di opzioni diverse, una sintassi speciale da utilizzare in circostanze diverse e la potenza e la complessità possono essere un po 'schiaccianti. Per fortuna, per il nostro lavoro, FFmpeg è piuttosto semplice.

La prima cosa che dobbiamo fare è scoprire esattamente quali codec sono usati nel nostro file FLV. Per fare ciò, aprire il Terminale (se non è ancora aperto) e passare alla directory in cui si trova il file FLV. Nel nostro esempio, il file si chiama Bohemian_Rhapsody.flv e si trova sul desktop. Quindi il comando da digitare sarebbe:

Questo sposta il programma Terminale nella stessa directory (il Desktop in questo caso), quindi tutti i nostri comandi saranno attivi lì. Questo è importante perché se si dice a un programma (come FFmpeg) di agire su un file, solo il file non è dove il terminale sta "guardando", quindi si otterranno degli errori.

Ora che abbiamo usato cd per cambiare directory sul desktop, dobbiamo digitare il seguente comando:

Nota: se stai provando questo insieme al tutorial, sostituisci il nome del tuo file ogni volta che lo vedi usato nei comandi.

Il comando sopra riportato è un po 'incisivo e otterrai errori, ma non preoccuparti. Quello che abbiamo detto a ffmpeg è che Bohemian_Rhapsody.flv è il file di input. Questo è ciò che il "-i" dice a ffmpeg.

Quando premiamo Invio dopo il comando, non abbiamo detto a ffmpeg esattamente cosa fare con il file, quindi sputa un errore. No biggie. Ignoralo. Perché insieme all'errore ci fornisce anche informazioni sul file. La parte che ci interessa sarà simile a questa:

Le informazioni di cui sopra ci dicono le seguenti cose. In ordine, ci dice che il flusso è codificato usando l'encoder AAC, che ha una frequenza di 44100 Hz (la frequenza di campionamento corretta per la masterizzazione su CD), che è stereo, utilizza campioni a 16 bit e ha un bitrate di 107 kb / s. Per motivi di estrazione, siamo più interessati al fatto che il file abbia audio AAC. Sapendo questo, tutto ciò che dobbiamo fare è digitare il seguente comando:

Ecco quali sono le diverse parti del comando precedente:

ffmpeg - avvia FFmpeg
-i Bohemian_Rhapsody.flv - fornisce FFmpeg con il nome del file di input
-vn - dice a FFmpeg di ignorare la traccia video
-acodec copy - copia la traccia audio (invece della codifica in un altro formato)
Bohemian_Rhapsody.m4a - nome del file di output

Dopo aver digitato il comando precedente, dovrebbe passare solo un secondo circa e dovresti notare un nuovo file sul desktop, chiamato Bohemian_Rhapsody.m4a, che conterrà solo la traccia audio originale dal file FLV originale. Basta aprirlo nel tuo lettore multimediale preferito e dare un ascolto per assicurarsi che tutto sia come dovrebbe essere.

È così semplice. Ovviamente, FFmpeg ha molte, molte altre opzioni disponibili. È possibile transcodificare l'audio in un formato diverso, per caricarlo su un telefono cellulare, un lettore MP3 o un file WAV. Se vuoi, puoi manipolare il video dal FLV originale, divertirti con il bitrate, la frequenza di campionamento e il numero di canali.

E forse vorrai impararlo più tardi, ma per ora sai una cosa con certezza: è semplice usare FFmpeg per estrarre l'audio da un file in formato FLV. Semplice e veloce.

Top