Raccomandato, 2022

Scelta Del Redattore

Differenza tra certificato di partecipazione e mandato d'acquisto

Un certificato azionario è un documento scritto preparato dalla società sotto il suo sigillo comune e inviato ai membri, contenente il numero di azioni detenute da lui / lei e l'importo pagato su di esso. Il documento funziona come prova per la proprietà delle azioni dell'azionista. Non è esattamente lo stesso di un mandato azionario.

Tecnicamente, il warrant azionario, è uno strumento, che significa che il detentore dello strumento ha diritto alle azioni citate in esso. È un documento al portatore, che può essere trasferito con la semplice consegna.

Molti pensano che questi due documenti siano la stessa cosa, il che non è vero, c'è una sottile differenza tra il certificato azionario e il mandato azionario di cui abbiamo discusso in questo articolo.

Grafico comparativo

Base per il confrontoCondividi il certificatoCondividi Warrant
SensoUn documento legale che indica il possesso dell'azionista sul numero specificato di azioni è noto come certificato azionario.Un documento che indica che il portatore del titolo azionario ha diritto al numero specificato di azioni è un mandato azionario.
obbligatorioNo
Rilasciato daTutte le società sono limitate da azioni a prescindere da pubbliche o private.Solo le società per azioni hanno il diritto di emettere un mandato azionario.
Titolo negoziabileNo
TrasferimentoIl trasferimento del certificato azionario può essere eseguito eseguendo un atto di trasferimento valido.Il trasferimento del mandato azionario può essere effettuato con semplice consegna a mano.
Numero originaleNo
Importo pagatoEmessa contro quota interamente o parzialmente versata.Rilasciato solo contro le azioni interamente liberate
Approvazione del governo centrale per il rilascioNon richiesto affattoÈ richiesta l'approvazione preventiva del governo centrale per l'emissione di un mandato azionario.
Orizzonte temporale per problemaEntro 3 mesi dall'assegnazione delle azioni.Nessun limite di tempo prescritto.
Provvedimento statutarioNon richiestonecessario

Definizione del certificato di partecipazione

Un certificato azionario è uno strumento scritto, cioè una prova legale della proprietà del numero di azioni dichiarate in esso. Ogni società, limitata per azioni, pubblica o privata, deve rilasciare il certificato azionario agli azionisti, salvo nel caso in cui le azioni siano detenute in un sistema di dematerializzazione. Il certificato di condivisione contiene i seguenti dettagli in esso, sono:

  • Nome della ditta
  • Data di emissione
  • Dettagli del membro
  • Azioni detenute
  • Valore nominale
  • Valore pagato
  • Numero definito

Il certificato azionario è emesso dalla società entro 3 mesi dall'assegnazione delle azioni ai richiedenti, che è emessa sotto il comune sigillo della società. Normalmente, il titolare del certificato azionario è considerato come membro della società.

Definizione di Share Warrant

Un titolo azionario è uno strumento negoziabile, emesso dalla società per azioni solo contro le azioni interamente liberate. È anche definito come un documento di proprietà perché il titolare del mandato azionario ha diritto al numero di azioni menzionate in esso. Non vi è alcuna costrizione dell'emissione di warrant azionari da parte della società. Anche se la società pubblica desidera emettere warrant azionari, è necessaria la previa approvazione del Governo centrale (CG), insieme al fatto che l'emissione di un mandato azionario deve essere autorizzata nello statuto della società.

Il titolare del mandato azionario può ottenere un certificato azionario solo se rinuncia al mandato azionario e paga la commissione richiesta per l'emissione del certificato azionario. Successivamente, la società annulla il mandato e gli rilascia un nuovo certificato azionario, così come la società inserirà il suo nome come membro della società, nel registro dei membri, dopo di che diventerà un membro della società.

Generalmente, il titolare del mandato azionario non è il membro della società, ma se lo statuto della società lo fornisce, allora il portatore è considerato membro della società.

Differenze chiave tra il certificato azionario e il mandato azionario

Di seguito sono riportate le principali differenze tra il certificato azionario e il mandato azionario:

  1. Un certificato azionario è la prova documentale che dimostra il possesso delle azioni. Un titolo azionario è il documento di proprietà in cui si afferma che il titolare dello strumento ha diritto alle azioni.
  2. L'emissione del certificato azionario è obbligatoria per ogni società a responsabilità limitata, ma l'emissione di un mandato azionario non è obbligatoria per tutte le società.
  3. Un certificato azionario viene emesso a fronte delle azioni, indipendentemente dal fatto che le azioni siano interamente versate o parzialmente versate. Viceversa, il Warrant azionario viene emesso dalla società pubblica solo nei confronti di azioni interamente liberate.
  4. Il certificato azionario può essere emesso da società sia pubbliche che private, mentre il Warrant azionari è emesso solo dalla società a responsabilità limitata.
  5. Il certificato azionario deve essere emesso entro 3 mesi dall'assegnazione delle azioni, ma non vi è alcun limite di tempo specificato nel Companies Act per l'emissione del Share Warrant.
  6. Un certificato azionario non è uno strumento negoziabile. Al contrario del mandato di condivisione, è uno strumento negoziabile.
  7. Per l'emissione di un mandato azionario, è necessaria l'approvazione preventiva del governo centrale. D'altra parte, il certificato di condivisione non richiede tale tipo di approvazione.
  8. Un certificato azionario può essere originariamente emesso, ma un mandato azionario non può essere emesso in origine.

Conclusione

Dopo una discussione approfondita sui due, si può affermare che il certificato azionario è un documento più importante di un mandato azionario, in quanto indica la proprietà dei membri sul numero indicato di azioni della società, ma un mandato azionario mostra solo il diritto sulle azioni della società.

Top