Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Differenza tra le teorie della motivazione di Maslow e Herzberg

La motivazione implica il processo di incoraggiare le persone ad agire per raggiungere gli obiettivi desiderati. È qualcosa che stimola un individuo a continuare a fare l'atto già iniziato. In questo contesto, Abraham Maslow, un rinomato psicologo, ha evidenziato gli elementi della teoria della motivazione, in un documento classico pubblicato nel 1943. La sua teoria si basa sui bisogni umani e sulla sua realizzazione.

D'altra parte, Frederick Herzberg è uno psicologo americano, che ha coniato il concetto di arricchimento del lavoro e la teoria dei due fattori sulla motivazione basata su premi e incentivi. Ha cercato di gettare più luce sul concetto di motivazione del lavoro.

Dai un'occhiata a questo articolo per conoscere le differenze tra la teoria di Maslow e Herzberg sulla motivazione.

Grafico comparativo

Base per il confrontoTeoria della gerarchia di MaslowLa teoria dei due fattori di Herzberg
SensoLa Teoria di Maslow è una teoria generale sulla motivazione che afferma che l'impulso a soddisfare i bisogni è il fattore più importante nella motivazione.La teoria di Herzberg sulla motivazione afferma che esistono diversi fattori sul posto di lavoro che causano soddisfazione o insoddisfazione sul lavoro.
NaturaDescrittivoprescrittivo
DipendeBisogni e loro soddisfazioneRicompensa e riconoscimento
Ordine dei bisogniHierarchicalNessuna sequenza
Concetto principaleI bisogni insoddisfatti stimolano le persone.Le esigenze gratificate regolano il comportamento e le prestazioni.
DivisioneCrescita e bisogni di carenza.Fattori di igiene e motivazione.
MotivatoreBisogni insoddisfattiSolo esigenze di ordine superiore

Definizione di Teoria di Maslow

Abraham Maslow è uno psicologo americo, che ha introdotto la famosa "Teoria della gerarchia del bisogno" sulla motivazione. La teoria sottolinea l'esigenza di soddisfare i bisogni delle persone che lavorano nell'organizzazione.

La teoria è divisa in due categorie, ovvero bisogni di crescita e bisogni di carenza, che sono ulteriormente sottoclassificati in cinque bisogni, all'interno di ciascun individuo, rappresentati sotto forma di una piramide. La teoria si basa sulla premessa che i bisogni umani sono nella giusta sequenza, in cui il bisogno psicologico è in fondo, e i bisogni di auto-realizzazione sono al livello più alto. Altre esigenze, come esigenze di sicurezza, bisogni sociali e necessità di stima sono nel mezzo.

Ne consegue che i bisogni di livello superiore non possono evolversi finché i bisogni di livello inferiore non sono soddisfatti. Poiché i bisogni degli esseri umani sono illimitati, ogni volta che un bisogno è soddisfatto, un altro bisogno prende il suo posto. Inoltre, un bisogno insoddisfatto è il motivatore che governa il comportamento dell'individuo.

Definizione della teoria di Herzberg

Frederick Herzberg è uno scienziato comportamentale, che ha sviluppato una teoria nell'anno 1959 chiamata teoria dei due fattori sulla teoria della motivazione o della motivazione all'igiene.

Herzberg e i suoi associati hanno condotto interviste a 200 persone tra ingegneri e contabili. In quell'indagine, è stato chiesto loro quali sono le componenti del lavoro che li rendono felici o infelici, e le loro risposte hanno chiarito che è stato l'ambiente di lavoro a causare infelicità o insoddisfazione.

La teoria di Herzberg

Secondo la teoria, i fattori igienici sono essenziali per mantenere un ragionevole livello di soddisfazione tra i dipendenti. Tali fattori in realtà non si traducono in soddisfazione, ma la loro assenza causa insoddisfazione, ecco perché sono noti come insoddisfatti. In secondo luogo, i fattori motivazionali sono intrinseci al lavoro, e quindi l'aumento di questi fattori porterà all'aumento del livello di soddisfazione, mentre la diminuzione non causa insoddisfazione nei dipendenti.

Differenza chiave tra la teoria della motivazione di Maslow e Herzberg

I punti base di differenza tra la teoria della motivazione di Maslow e Herzberg possono essere riassunti come sotto:

  1. La Teoria di Maslow è una teoria generale della motivazione che esprime che l'impulso a soddisfare i bisogni è la variabile principale della motivazione. Al contrario, la teoria di Herzberg sulla motivazione rivela che ci sono alcune variabili presenti sul posto di lavoro che si traducono in soddisfazione o insoddisfazione lavorativa.
  2. La teoria di Maslow è descrittiva, mentre la teoria proposta da Herzberg è semplice e prescrittiva.
  3. Le basi della teoria di Maslow sono i bisogni umani e la loro soddisfazione. D'altra parte, la teoria di Herzberg si basa sulla ricompensa e sul riconoscimento.
  4. Nella teoria di Maslow, esiste una sequenza corretta di bisogni da inferiore a superiore. Viceversa, nessuna sequenza di questo tipo esiste nel caso della teoria di Herzberg.
  5. La teoria di Maslow afferma che i bisogni insoddisfatti di un individuo agiscono da stimolatore. Al contrario, la teoria di Herberg rivela che i bisogni gratificati governano il comportamento e le prestazioni di un individuo.
  6. I bisogni di un individuo sono suddivisi in due categorie, ad esempio bisogni di sopravvivenza / carenza e necessità di crescita come da Maslow. Al contrario, nel modello di Herzberg, i bisogni di un individuo sono classificati in Igi e fattori motivanti.
  7. Nella teoria di Maslow, qualsiasi bisogno insoddisfatto di un individuo serve da motivatore. Diversamente dal caso di Herzberg, solo i bisogni di livello superiore vengono considerati come motivatori.

Conclusione

I due modelli sviluppati dai due esperti hanno l'obiettivo di semplificare il processo motivazionale che ha dimostrato che la motivazione è un fattore importante per migliorare il livello di prestazioni dei dipendenti. La teoria di Herzberg è un'aggiunta alla teoria di Maslow. Questi non sono in contraddizione ma complementari tra loro.

Top