Raccomandato, 2021

Scelta Del Redattore

Differenza tra dominanza incompleta e co-dominanza

Quando un allele per un tratto specifico non domina completamente sull'altro allele, e quindi il fenotipo prodotto è la miscela completa di allele dominante e recessivo è nota come Dominanza incompleta . Mentre in Co-Dominance entrambi gli alleli per un tratto specifico sono ugualmente espressi. Il fenotipo risultante esprimerà entrambi i caratteri allo stesso modo di entrambi gli alleli partecipanti.

Come affermato da Gregor Mendel, i tratti sono ereditati dal trasferimento di geni dai genitori alla loro prole. I geni sono i segmenti di DNA situati sui cromosomi, che passano da una generazione all'altra. Esistono in genere due alleli, per ogni tratto o caratteristiche inerente alle cellule animali. Questi alleli accoppiati possono essere eterozigoti (con alleli diversi) o possono essere omozigoti (con alleli identici) per un dato tratto.

Di solito, il predominio eterozigote è notato nelle cellule animali come nel caso del dominio completo, del dominio dominante e del dominio incompleto. Sebbene vi sia molta confusione tra dominio incompleto e co-dominio. La differenza principale risiede nel modello di espressione genica.

Tabella di confronto

Base per il confronto
Dominanza incompletaCo-Dominance
SensoLa condizione in cui nessuno degli alleli è dominante, piuttosto combina e mostra un nuovo tratto mescolando i due alleli è chiamata Dominanza incompleta.La condizione in cui entrambi gli alleli di un gene sono dominanti e i tratti sono ugualmente espressi, chiamati come Dominanza.
dominanzaNessuno dei due allele è dominante e conferisce un nuovo tratto.Entrambi gli alleli sono completamente dominanti.
EsempioBocca di leone, Mirabilis Jalapa.Carattere Roan nei bovini, gruppo sanguigno A e B nell'uomo.
EffettoSebbene entrambi gli alleli mescolino il loro effetto, uno dei due è più evidente.Qui entrambi gli alleli si fondono ugualmente e mostrano i loro stessi effetti.
Altre caratteristicheL'ibrido darà sempre origine a un nuovo fenotipo.Nessuna formazione del nuovo fenotipo.
Si vede l'effetto intermedio dell'ibrido dei due alleli. Ad esempio Fiore rosso (RR) X Fiore bianco (rr) = Fiore rosa.L'effetto indipendente è prodotto dai due alleli. Fiore rosso (RR) X Fiore bianco (rr) = Fiore rosso e bianco (Rr)
Il nuovo fenotipo non contiene alcun allele proprio.Il nuovo fenotipo espresso è la combinazione di due fenotipi e dei loro alleli.

Definizione di Dominio incompleto

Quando un allele per un tratto particolare non è in grado di esprimersi completamente sul suo allele accoppiato, viene chiamato dominio incompleto. Quindi si dice come eredità intermedia, in cui il fenotipo che viene prodotto è il terzo tipo. In questo, c'è una combinazione del fenotipo di entrambi gli alleli partecipanti.

Ad esempio, il colore sarà omozigote per bianco (rr) o rosso (RR) nel fiore snapdragon.

Quando il fiore omozigote rosso (RR) viene accoppiato con il fiore omozigote bianco (WW), il risultato sarà il fiore di colore rosa. Questo è il tipo di dominio incompleto.

Definizione di co-dominanza

Nel co-dominio, entrambi i tratti sono ugualmente espressi . Pertanto il fenotipo risultante esprimerà più di un carattere. La co-dominanza è strettamente correlata alla dominanza incompleta in cui entrambi gli alleli sono espressi in eterozigoti.

Un esempio di co-dominanza è rappresentato dal paziente affetto da disturbo falciforme . Questo disturbo provoca la forma anormale dei globuli rossi. Come sappiamo nel caso normale, la forma dei globuli rossi è simile a un disco e biconcave, contenente la proteina chiamata emoglobina. Questa emoglobina svolge il ruolo principale nel trasporto di ossigeno alle cellule e ad altre parti del corpo. Ma a causa di alcune mutazioni del gene dell'emoglobina si ottiene la cellula falciforme.

Questo (disturbo falciforme) è la condizione anormale dell'emoglobina, forma la forma falciforme delle cellule del sangue. Queste forme di falce si attaccano ai vasi sanguigni, impedendo anche il normale flusso del sangue. Quindi l'individuo che ha questa malattia è l'omozigote recessivo per il gene dell'emoglobina delle cellule falciformi.

Ma i portatori della malattia della cellula falciforme non dovranno affrontare la malattia, poiché il loro tratto di questa malattia è eterozigote, che erediterà un gene dell'emoglobina della cellula falciforme e un gene della cellula falciforme. Ciò è dovuto al dominio dominante sulla forma cellulare, che contiene un gene dell'emoglobina normale e un gene dell'emoglobina falciforme.

Differenze chiave tra dominanza incompleta e co-dominanza

Di seguito sono le differenze chiave tra il dominio incompleto e il co-dominio:

  1. Il dominio incompleto è la condizione in cui nessuno degli alleli è dominante, piuttosto combinare e mostrare un nuovo tratto mescolando i due alleli. La co-dominanza è la condizione in cui entrambi gli alleli di un gene sono dominanti e i tratti sono espressi equamente.
  2. In Incomplete Dominance, nessuno dei due allele è dominante e conferisce un nuovo tratto. In Co-Dominance entrambi gli alleli sono completamente dominanti .
  3. Il Dominio incompleto è visto in Snapdragon, Mirabilis Jalapa, mentre il Dominio comune è visto nel personaggio Roan nei bovini, nel sangue A e B nel gruppo umano.
  4. Nel caso di Dominanza incompleta entrambi gli alleli fondono il loro effetto, ma uno dei due è più evidente. Ma nel caso di Co-Dominance, entrambi gli alleli si fondono ugualmente per mostrare i loro stessi effetti.
  5. L'ibrido darà sempre origine a un nuovo fenotipo, anche se si vede l'effetto intermedio dell'ibrido dei due alleli, e i nuovi fenotipi non contengono alleli propri in caso di dominio incompleto. Al contrario, non esiste formazione di nuovo fenotipo ; anche l' effetto indipendente è prodotto dai due alleli in Co-Dominancy.

Conclusione

Lo studio della genetica è impegnativo, ma a causa di molti importanti contributi, è anche comprensibile. Siamo venuti a sapere che in eredità genetica, due diversi alleli sono ereditati per ogni tratto da ciascun genitore alla prole. Quello che si esprime diventa allele dominante mentre quello nascosto è chiamato allele recessivo. Confrontiamo i due tipi di dominio, tra i tre per contrassegnare le differenze tra loro e per renderlo molto chiaro.

Top