Raccomandato, 2023

Scelta Del Redattore

Differenza tra futures e opzioni

Il termine 'derivato finanziario' implica futures, forward, opzioni, swaps o qualsiasi altra attività ibrida, che non ha valore indipendente, vale a dire il suo valore si basa sui titoli sottostanti, materie prime, valuta ecc. In questo contesto, i future e le opzioni sono spesso frainteso, da molte persone. I future possono essere intesi come il contratto legalmente vincolante per negoziare l'attività finanziaria sottostante di qualità e quantità standardizzata, ad un prezzo concordato, in una data futura specificata.

Viceversa, il contratto di opzioni è descritto come una scelta nelle mani dell'investitore, vale a dire il diritto di eseguire il contratto di acquisto o di vendita di un particolare prodotto finanziario ad un prezzo prestabilito, prima della scadenza del tempo stabilito. Date un'occhiata all'articolo fornito al vostro, per avere una chiara comprensione della differenza tra futures e opzioni.

Grafico comparativo

Base per il confrontoFuturesOpzioni
SensoIl contratto futures è un accordo vincolante, per l'acquisto e la vendita di uno strumento finanziario a un prezzo predeterminato in una data futura specificata.Le opzioni sono il contratto in cui l'investitore ha il diritto di acquistare o vendere lo strumento finanziario a un prezzo prestabilito, entro o prima di una determinata data, tuttavia l'investitore non è obbligato a farlo.
Obbligo del compratoreSì, per eseguire il contratto.No, non ci sono obblighi.
Esecuzione del contrattoAlla data concordata.In qualsiasi momento prima della scadenza della data concordata.
RischioaltoLimitato
Pagamento anticipatoNessun pagamento anticipatoPagato sotto forma di premi.
Grado di profitto / perditaIllimitatoProfitto illimitato e perdita limitata.

Definizione del contratto futuro

Il futuro è definito come un contratto tra due parti, acquirente e venditore, in cui entrambe le parti si promettono reciprocamente di acquistare o vendere l'attività finanziaria in una data concordata in futuro e ad un prezzo prestabilito. Poiché il contratto è legalmente vincolante, le parti devono eseguirlo trasferendo rispettivamente azioni / contanti.

Il contratto futures è un contratto standardizzato e trasferibile su cui ruotano, i suoi quattro elementi chiave, ovvero la data della transazione, il prezzo, l'acquirente e il venditore. Gli articoli scambiati in borsa come NYSE o NASDAQ, BSE o NSE in un contratto futuro includono valute, materie prime, azioni e altre attività finanziarie simili. In tali contratti l'acquirente si aspetta che il prezzo dell'attività aumenti mentre il venditore si aspetta che cada.

Definizione del contratto di opzione

Un derivato negoziato in derivati ​​nel caso in cui il titolare dell'attività finanziaria abbia il diritto di acquistare o vendere titoli a un determinato prezzo, entro o prima di una data stipulata, è considerato un'opzione. Il prezzo predeterminato su cui è concluso il trading è noto come prezzo d'esercizio. L'opzione può essere acquistata pagando un costo iniziale, che non è rimborsabile in natura, noto come premium.

L'opzione per acquistare l'attività sottostante è un'opzione call, mentre l'opzione di vendita del bene è un'opzione put. In entrambi i casi, il diritto di esercitare l'opzione spetta esclusivamente al compratore, ma non è obbligato a farlo.

Differenze chiave tra futures e opzioni

Le differenze significative tra futuro e opzioni sono indicate di seguito:

  1. Un accordo vincolante, per l'acquisto e la vendita di uno strumento finanziario ad un prezzo predeterminato in una data futura specificata, è noto come Contratto Futures. Il contratto in cui l'investitore ha il diritto di acquistare o vendere lo strumento finanziario a un prezzo prestabilito, entro o prima di una determinata data, tuttavia, l'investitore non è obbligato a farlo, è noto come Contratto di opzioni.
  2. Il contratto future impone all'acquirente l'obbligo di onorare il contratto alla data stabilita, quindi è vincolato al contratto. Viceversa, nel contratto di opzioni esiste un'opzione, non l'obbligo di acquistare o vendere il titolo.
  3. In futuro, l'esecuzione del contratto viene eseguita solo nella data futura specificata, ma nel caso di opzioni, l'esecuzione del contratto può essere eseguita in qualsiasi momento prima della scadenza della data concordata.
  4. I futures sono più rischiosi delle opzioni.
  5. A parte la commissione pagata, i futures non richiedono il pagamento anticipato, ma le opzioni richiedono il pagamento del premio.
  6. Nei futures, una persona può guadagnare / sostenere una quantità illimitata di profitti o perdite, mentre nelle opzioni i profitti sono illimitati, ma le perdite sono fino ad un certo livello.

Analogie

I futures e le opzioni sono entrambi contratti derivati ​​negoziati in borsa scambiati su borse valori come Bombay Stock Exchange (BSE) o National Stock Exchange (NSE) che sono soggetti a regolamento giornaliero. L'attività sottostante coperta da questi contratti è costituita da prodotti finanziari quali materie prime, valute, obbligazioni, azioni e così via. Inoltre, entrambi i contratti richiedono un conto di margine.

Conclusione

Quindi, dopo la discussione dettagliata sui due temi di investimento, si può dire che non c'è nulla da confondere tra i due. Come suggerisce il nome, le opzioni hanno un'opzione (scelta) mentre i futures non hanno alcuna opzione, ma le loro prestazioni ed esecuzione sono certe.

Top