Raccomandato, 2020

Scelta Del Redattore

Differenza tra antibatterico e antibiotico

Gli antibiotici sono l'agente chimico o fisico prodotto naturalmente o artificialmente in grado di inibire e uccidere i microrganismi in crescita, ma le sostanze antibatteriche agiscono solo contro i batteri e questi composti antibatterici piuttosto uccidendo quei batteri dannosi aiutano solo a rallentare le loro attività. Non sarà sbagliato affermare che " tutti gli antibiotici sono antibatterici, ma tutti gli antibatterici non sono antibiotici ".

Poiché anti significa "contro" e bio significa "vita", così gli antibiotici sono considerati una delle classi più importanti di farmaci di cui l'antibatterico è uno dei più importanti. La penicillina fu il primo antibiotico scoperto da Alexander Flemming, in seguito furono sintetizzati altri farmaci come l'amoxicillina, la cloxacillina, la cefalosporina e gli aminoglicosidi.

Gli antibiotici e gli antibatterici possono essere ottenuti in modo naturale, sintetico o semisintetico. Tutti differiscono nel loro modo di agire in cui alcuni farmaci inibiscono la sintesi della parete cellulare, mentre alcuni limitano la produzione della proteina di microrganismi dannosi.

Quindi, prima di assumere qualsiasi farmaco, è necessario consultare gli operatori sanitari ed è necessario conoscere il tipo di infezione verificatasi, poiché gli antibiotici e gli antibatterici non sono funzionali all'infezione virale.

Tabella di confronto

Base per il confrontoantibattericoAntibiotico
SensoAntibatterico significa tali prodotti che agiscono specificamente sui batteri e uccidono o inibiscono la crescita dei batteri.L'antibiotico si riferisce ai prodotti metabolici prodotti da microrganismi (batteri e funghi) per uccidere o inibire la crescita di altri microrganismi dannosi per il corpo.
Che cos'è?sottoinsiemesuperset
Su cosa funzionaFunzionano solo sui batteri.La loro azione è su funghi e batteri.

Definizione di antibatterico

Gli antibatterici sono agenti o composti usati per uccidere o inibire la crescita di soli batteri che infettano il corpo. L'agente antibatterico può essere di due tipi: batteriocida e batteriostatico. I batteriiocidi sono i composti metabolici che uccidono o distruggono completamente i batteri nocivi; Batteriostatico inibisce la crescita dei batteri.

Vengono prodotti molti tipi di farmaci come la cefalosporina (isolata dai funghi), le penicilline, le tetracicline, i farmaci sulfa e i fluorochinoloni.L'agente antibatterico si trova ora in prodotti come deodoranti, collutori, saponi, taglieri e giocattoli per bambini.

Definizione di antibiotico

L'antibiotico è meglio se quel farmaco ha una bassa tossicità per l'uomo e non mostra effetti collaterali come allergia, resistenza ai farmaci. Si dice che gli antibiotici siano quei prodotti metabolici prodotti da microrganismi che vengono usati per uccidere altri microrganismi. Gli antibiotici sono i farmaci usati contro le infezioni batteriche e fungine e sono usati per uccidere o inibire la crescita dei batteri.

Gli antibiotici differiscono per modalità e sito d'azione, ad esempio pochi antibiotici sono in grado di inibire la sintesi dei batteri nella parete cellulare, mentre altri inibiscono la sintesi proteica. Gli antibiotici possono essere antibatterici come la bacitracina o possono essere antifungini come la nistatina.

Differenze chiave tra antibatterico e antibiotico

Gli operatori sanitari usano ampiamente il termine antibiotico e antibatterico, e questi sono tra i farmaci più prescritti da loro, di seguito sono riportate le poche differenze chiave tra i due termini:

  1. I composti antibatterici inibiscono o limitano la crescita di soli batteri ; Gli antibiotici sono i composti prodotti dai microrganismi e usati per uccidere o inibire la crescita di altri microrganismi dannosi .
  2. L'attività di un agente antibatterico è limitata ai soli batteri, ma gli antibiotici agiscono su batteri e funghi .

Somiglianze

L'era degli antibiotici iniziò negli anni 1920 quando Alexander Flemming scoprì il primo antibiotico "Penicillina". Narrow Spectrum e Broad Spectrum sono le due categorie di antibiotici e antibatterici, in cui l'effetto dello spettro ristretto è limitato alla piccola gamma di microbi, mentre gli antibiotici ad ampio spettro influenzano una più ampia gamma di microbi. Entrambi questi farmaci possono essere ottenuti in modo naturale, semi-sintetico o sintetico.
Di seguito dovrebbero essere le caratteristiche che un farmaco dovrebbe avere:

  1. Non dovrebbe essere soggetto a sviluppo di resistenza ai farmaci.
  2. Rimane attivo nei fluidi e nei tessuti corporei.
  3. Non tossico per la cellula ospite.
  4. Rapida in azione verso il sito infetto.
  5. Non mostra alcun effetto collaterale.

Conclusione

La terapia anti-infettiva ruota su tre fattori che sono: farmaci, tipo di microrganismi responsabili e ospite infettivo. Centinaia di farmaci scoperti fino ad oggi utilizzati contro l'azione di agenti patogeni dannosi per il corpo insieme a diversi lavori. Ma la loro funzione principale è quella di distruggere l'agente infettivo senza danneggiare la cellula ospite se si tratta di un antibiotico, antibatterico, antivirale o antimicrobico.

Top