Raccomandato, 2022

Scelta Del Redattore

8 utili comandi FFmpeg che dovresti usare sul tuo Mac

Se guardi all'interno della cartella delle applicazioni sul tuo laptop, probabilmente troverai applicazioni dedicate alla conversione di file video, alla copia di audio da file video e molto altro ancora. E se ti dicessi che non hai davvero bisogno di tutte quelle cose, né sul tuo computer, né come siti web salvati nei tuoi segnalibri per un rapido accesso agli strumenti di conversione video? Esiste un'alternativa a tutte quelle applicazioni e si chiama FFmpeg. Prima di arrivare a tutte le cose fantastiche, i comandi FFmpeg ti permettono di fare sul tuo Mac, devi prima sapere di cosa si tratta e come puoi installarlo sul tuo computer macOS. Quindi, ecco qui:

Cos'è FFmpeg?

FFmpeg è una utility da riga di comando / com che ha un sacco di potenti librerie e i suoi vari comandi consentono agli utenti di convertire i file video da un formato all'altro, modificare le proporzioni dei file video, estrarre l'audio e molto altro ancora. Tuttavia, il terminale (o prompt dei comandi su Windows) non è amico di tutti. Alcune persone potrebbero semplicemente trovarlo troppo intimidatorio o troppo complicato. Ecco perché, sto scrivendo questo articolo che descrive in dettaglio i passaggi che devi seguire per usare i vari comandi FFmpeg su un Mac (scusate gli utenti Windows!) Con facilità. Quindi continua a leggere e preparati ad apprezzare il vero potere della riga di comando e dei comandi FFmpeg.

Per scaricarlo sul tuo Mac, dovrai semplicemente scaricare FFmpeg dal loro sito web (è gratis!) E installarlo sul tuo Mac. È roba piuttosto semplice. Dopo averlo configurato sul tuo Mac, ecco 8 utili comandi FFmpeg per Mac:

Faremo un passo alla volta, partendo dalle cose più semplici che si possono fare con i comandi FFmpeg, e andando ad alcune delle cose di nicchia che possono essere compiute usando l'utilità.

Utili comandi FFmpeg per la manipolazione di audio e video

1. Converti formati video

FFmpeg può convertire video in diversi formati con un solo comando. Il comando di cui avrai bisogno per raggiungere questo obiettivo è:

ffmpeg -i input_file.extension output_file.extension

Ovviamente, dovrai sostituire i nomi file e le estensioni in base ai file che hai. Ad esempio, ho convertito un file mp4, chiamato "abc.mp4" in un filmato avi, chiamato "convertedabc.avi", e il comando assomigliava a:

ffmpeg -i ~ / Desktop / Scripts / abc.mp4 ~ / Desktop / Scripts / convertedabc.avi

È tutto. FFmpeg produrrà un sacco di cose sul tuo terminale che non ti serviranno veramente a disturbare, a meno che non ci sia un errore (che è piuttosto raro), e puoi trovare il tuo file video convertito nel Finder.

2. Copia audio da file video

FFmpeg può anche farti strappare l'audio da un file video. Questo in pratica utilizza lo stesso comando di cui sopra ma dovrai specificare un formato di file audio nell'output. Il comando per fare questo è:

ffmpeg -i input_file.extension output_file.extension

Ho strappato l'audio da "abc.mp4" a un file audio "rippedaudio.mp3", usando il comando:

ffmpeg -i ~ / Desktop / Scripts / abc.mp4 ~ / Desktop / Scripts / rippedaudio.mp3

3. Converti i file video codificati x264 in x265

H.265 è una tecnica di codifica più recente che consente di ridurre notevolmente le dimensioni dei file per gli stessi video di qualità. Non sto nemmeno esagerando, se guardi i file video scaricabili su Internet, lo stesso file in schemi codificati x264 e x265 avrà dimensioni di file drasticamente differenti. Il comando FFmpeg per ottenere ciò è:

ffmpeg -i file_input -strict -2 -c: v file output_ libx265

Ad esempio, ho convertito il file "abc.mp4" da x264 a x265 usando:

ffmpeg -i ~ / Desktop / Scripts / abc.mp4 -strict -2 -c: v libx265 ~ / Desktop / Scripts / abc265.mp4

Ecco gli screenshot di entrambe le dimensioni dei file:

file codificato x264 (a sinistra) vs file codificato x265

Questo è ovviamente un buon modo per codificare i file video, tuttavia, i computer più vecchi potrebbero non essere in grado di riprodurre i file video codificati in H.265.

4. Modificare la frequenza fotogrammi dei file video

FFmpeg ha anche la possibilità di modificare la frequenza dei fotogrammi dei file video. Anche se questa potrebbe non essere una caratteristica utile nell'uso regolare, è una funzionalità necessaria in situazioni speciali e vale sicuramente la pena di essere girata, anche se lo si fa solo per divertimento. È possibile modificare la frequenza fotogrammi di un video su 1FPS e vedere come viene riprodotta. La parte migliore è che puoi aumentare anche la frequenza dei fotogrammi e FFmpeg replica semplicemente i fotogrammi esistenti per aumentare il frame rate e il tempo del video rimane lo stesso. Il comando per ottenere questo è:

ffmpeg -i file_input -strict -2 -r file_file file_output

Ho cambiato il frame rate di "abc.mp4" in 1FPS e l'ho salvato come "abcfps.mp4" usando il seguente comando:

ffmpeg -i ~ / Desktop / Scripts / abc.mp4 -strict -2 -r 1 ~ / Desktop / Scripts / abcfps.mp4

5. Modifica proporzioni dei file video

Un'altra cosa interessante che FFmpeg può fare è cambiare le proporzioni dei video. Pertanto, puoi modificare le proporzioni di un video in 4: 3, in 16: 9 o in 1: 1 o in qualsiasi altro formato che potresti voler modificare. Il comando per farlo usando FFmpeg è:

ffmpeg -i input_file -strict -2 -aspect aspect_ratio output_file

Ho modificato le proporzioni di "abc.mp4" in 1: 1 e l'ho salvato come "abcaspect.mp4" utilizzando:

ffmpeg -i ~ / Desktop / Scripts / abc.mp4 -strict -2 -aspect 1: 1 ~ / Desktop / Scripts / abcaspect.mp4

6. Estrai immagini dai video

FFmpeg consente inoltre agli utenti di scattare istantanee da video, automaticamente, alla velocità desiderata. È possibile utilizzare FFmpeg per scattare un'istantanea da un video ogni secondo e persino specificare la dimensione dell'immagine da catturare. FFmpeg può salvare queste istantanee in qualsiasi cartella che si desidera e aggiungere automaticamente nomi di file sequenziali alle immagini, in modo da sapere l'ordine con cui sono state scattate le istantanee. Il comando per ottenere questo è:

ffmpeg -i file_input -an -r numero_di_immagini_per_secondo -y -s dimensione_di_immagini nome_file_% d.jpg

Nota: "% d" è un segnaposto utilizzato da FFmpeg per aggiungere numeri a. In questo caso, le immagini verranno aggiunte con numeri come 1, 2, 3 ecc.

Ho scattato istantanee da "abc.mp4", una volta al secondo, usando il comando come segue:

ffmpeg -i ~ / Desktop / Scripts / abc.mp4 -an -r 1 -y -s 400 × 400 abc_% d.jpg

Inoltre, se è necessario scattare istantanee solo di, ad esempio, i 3 secondi iniziali del video, è possibile utilizzare l'opzione "-t" che fa in modo che FFmpeg effettui istantanee solo fino a quel momento nel video. Per usare l'opzione -t, dovrai modificare il comando nel modo seguente:

ffmpeg -i ~ / Desktop / Scripts / abc.mp4 - t 3 -an -r 1 -y -s 400 × 400 abc_% d.jpg

Ovviamente, puoi sostituire il "3" con qualsiasi tempo tu voglia usare, in secondi.

Che dire se avessi bisogno di scattare istantanee per 3 secondi, a partire da un momento particolare nel video? Bene, anche FFmpeg può farlo. L'opzione "-ss" consente agli utenti di specificare un'ora di inizio per il processo di snapshot. Diciamo che volevo scattare istantanee da "abc.mp4" per 2 secondi, a partire dall'ora 00:03 (in mm: formato ss), userò il comando come segue:

ffmpeg -i ~ / Desktop / Scripts / abc.mp4 -ss 3 -t 2 -an -r 1 -y -s 400 × 400 abc_% d.jpg

7. Crea video da immagini

Un'altra cosa interessante che puoi ottenere usando i comandi FFmpeg è la possibilità di usare più immagini per creare un video, un po 'come una presentazione, ma non esattamente come una presentazione. Questa funzionalità mi è stata utile quando avevo bisogno di modificare ogni fotogramma di un video e poi convertirlo in un video con le nuove immagini. Farlo manualmente sarebbe ovviamente molto difficile, ma FFmpeg lo ha fatto molto facilmente e mi ha permesso di vagare senza meta, sorseggiando un caffè. Parla degli obiettivi.

Il comando per farlo in FFmpeg è:

ffmpeg -r frame_rate -f image2 -i nome_immagine.estensione output_video.estensione

Che ne dici di utilizzare le immagini che abbiamo creato nell'ultimo esempio per ricreare abc.mp4? Per fare ciò, possiamo usare il comando come segue:

ffmpeg -r 1 -f image2 -i ~ / Desktop / Scripts / abc_% d.jpg ~ / Desktop / Scripts / recreatedabc.mp4

8. Aggiungere le voci dei metadati ai file video

Questa è una caratteristica che non mi aspetto affatto che gli utenti occasionali utilizzino, ma per le persone che hanno bisogno di modificare i metadati dei file video, questo comando FFmpeg può rivelarsi molto utile. Il comando non è molto complicato:

ffmpeg -i input_file -strict -2 -metadata tag_name = "tag_value" output_file

Ad esempio, se volessi aggiungere la voce dei metadati "Titolo" con il valore "Akshay" a "abc.mp4", userei il comando come segue:

ffmpeg -i ~ / Desktop / Scripts / abc.mp4 -strict -2 -metadata Title = "Akshay" ~ / Desktop / Script / metaaddedabc.mp4

Lo screenshot qui sotto mostra il campo di metadati aggiunto nel nuovo file video.

FFmpeg: un'utilità di manipolazione video superpotente

Gli 8 comandi FFmpeg che ho menzionato nell'articolo stanno appena scalfendo la superficie del vero potere in FFmpeg. Lo strumento è incredibilmente potente e molto flessibile. Più opzioni possono essere combinate insieme per ottenere funzionalità estremamente personalizzate da FFmpeg. Consiglio vivamente di andare a leggere la documentazione di FFmpeg, che è molto dettagliata e contiene molte funzionalità che non ho trattato in questo argomento per semplicità.

Come sempre, ci piacerebbe conoscere la tua esperienza con i comandi di FFmpeg, i tuoi pensieri e commenti sui migliori comandi. Assicurati di lasciare le tue opinioni e pensieri nella sezione commenti qui sotto.

Top