Raccomandato, 2022

Scelta Del Redattore

Differenza tra cambiamento fisico e cambiamento chimico

Nella nostra vita quotidiana, incontriamo molti cambiamenti nel nostro ambiente, sebbene non li notiamo, come l'aspersione del latte, la ruggine del ferro, lo stiramento di un elastico, il pane che diventa pane tostato, lo scioglimento della cera, l'allacciamento di una partita, ecc. Tutti questi cambiamenti che avvengono attorno a noi sono cambiamenti fisici o cambiamenti chimici. I cambiamenti fisici sono i cambiamenti che cambiano i tratti fisici della sostanza, senza apportare alcun cambiamento nella loro struttura interna.

D'altra parte, un cambiamento chimico è quello che influenza la struttura interna della sostanza, in modo da formare una nuova sostanza. Quindi, prendi una lettura dell'articolo per capire la differenza tra cambiamento fisico e cambiamento chimico.

Contenuto: cambiamento fisico vs cambiamento chimico

  1. Grafico comparativo
  2. Definizione
  3. Differenze chiave
  4. Esempio di entrambe le modifiche che si verificano contemporaneamente
  5. Conclusione

Grafico comparativo

Base per il confrontoCambiamento fisicoCambio chimico
SensoIl cambiamento fisico si riferisce a un cambiamento in cui le molecole sono riorganizzate ma la loro composizione interna rimane la stessa.Il cambiamento chimico è un processo in cui la sostanza si trasforma in una nuova sostanza, con diversa composizione chimica.
EsempioLacerazione della carta, fusione / congelamento dell'acqua, taglio di alberi, ecc.Bruciatura del legno / alberi / carta, arrugginimento del ferro, impostazione della cagliata, ecc.
NaturaReversibileIrreversibile
Questione originalePuò essere recuperatoNon può essere recuperato
CoinvolgeModifica delle proprietà fisiche della sostanza, ovvero forma, dimensione, colore, ecc.Modifica delle proprietà chimiche e della composizione della sostanza.
Formazione del prodottoNessun nuovo prodotto è stato creato.Il nuovo prodotto è formato.
EnergiaAssorbimento ed evoluzione dell'energia non hanno luogo.Assorbimento ed evoluzione dell'energia hanno luogo durante la reazione.

Definizione di cambiamento fisico

Il cambiamento fisico è un processo in cui la sostanza sperimenta cambiamenti nelle sue proprietà fisiche come forma, dimensione, colore, volume, aspetto, stato (cioè solido, liquido, gas), ecc., Senza apportare alcun cambiamento nella loro composizione molecolare. Questi cambiamenti sono volatili in; che può essere invertito usando semplici metodi fisici.

Lo stesso elemento o composto esiste prima o dopo il cambiamento, cioè le caratteristiche originali dell'oggetto rimangono invariate. Ad esempio, scioglimento della cera, bollitura dell'acqua, scioglimento dello zucchero nell'acqua, taglio della legna, accartocciamento della carta, ecc.

Definizione di cambiamento chimico

Il cambiamento chimico è definito come il processo in cui gli atomi di una o più sostanze vengono riorganizzati o combinati per formare una nuova sostanza. Quando una sostanza subisce un cambiamento chimico, le proprietà chimiche della sostanza cambiano e si trasformano in una sostanza diversa con diversa composizione chimica. L'evoluzione dell'energia, la formazione di bolle, il cambiamento di odore, il cambiamento di temperatura sono alcuni segni di cambiamento chimico.

In alternativa, noto come reazione chimica, in cui le sostanze coinvolte sono note come reagenti e l'esito della reazione è chiamato prodotto. Il cambiamento di energia è una delle caratteristiche di un cambiamento chimico, a causa della formazione del nuovo prodotto. Una volta che il cambiamento chimico ha luogo, non può essere invertito. Ad esempio, aggiungere l'aceto al bicarbonato, sbiancare una macchia, fermentare l'uva, ecc.

Differenze chiave tra cambiamento fisico e cambiamento chimico

I punti indicati di seguito illustrano le differenze significative tra cambiamento fisico e cambiamento chimico

  1. Un cambiamento in cui le molecole sono riorganizzate, ma la loro composizione interna rimane la stessa è chiamata cambiamento fisico. Un processo in cui la sostanza si trasforma in una nuova sostanza, con una diversa composizione chimica, è noto come Chemical Change.
  2. Alcuni esempi comuni di vaporizzazione del cambiamento fisico, condensazione, congelamento / fusione / ebollizione dell'acqua. Al contrario, gli esempi di cambiamento chimico sono la combustione, il metabolismo, la cottura dell'uovo, ecc.
  3. Il cambiamento fisico è temporaneo; sono facilmente reversibili. Al contrario, il cambiamento chimico è di natura permanente, vale a dire che non possono essere invertiti, nemmeno invertendo le condizioni.
  4. Nel cambiamento fisico, solo la forma della sostanza viene cambiata, ma non viene formato alcun nuovo prodotto. D'altra parte, quando c'è una reazione chimica, si forma un prodotto completamente diverso, le cui proprietà sono completamente diverse da quelle delle sostanze che reagiscono.
  5. In un cambiamento fisico, la materia originale può essere recuperata, con semplici metodi fisici. Al contrario, nel cambiamento chimico la materia originale non esiste più e quindi non può essere recuperata.
  6. Nel cambiamento fisico, si osservano cambiamenti negli attributi fisici della sostanza, come forma, dimensioni, aspetto, consistenza, odore, densità e così via. Viceversa, il cambiamento chimico comporta il cambiamento delle proprietà chimiche della sostanza, ovvero un cambiamento nella sua natura chimica.
  7. Nel cambiamento fisico, nessuna o pochissima quantità di energia viene assorbita o distribuita sotto forma di calore, luce o energia sonora. A differenza del cambiamento chimico, in cui un'enorme energia viene assorbita o distribuita sotto forma di calore, luce o energia sonora

Esempio di entrambe le modifiche che si verificano contemporaneamente

  • Bruciatura della candela : mentre la fusione della cera è un cambiamento fisico, poiché lo stato della sostanza cambia da solido a liquido, la combustione della cera è un cambiamento chimico, poiché dopo aver consumato energia dalla cera, la luce si alza.
  • Cottura del cibo : la cottura di verdure crude o di cereali è un cambiamento chimico e la trasformazione dell'acqua in vapore è un cambiamento fisico.

Conclusione

Per riassumere, il cambiamento fisico è un cambiamento che trasforma solo le proprietà fisiche della sostanza, ma il cambiamento chimico ha come risultato il cambiamento nella struttura chimica delle sostanze coinvolte.

Top