Raccomandato, 2022

Scelta Del Redattore

Differenza tra immigrati ed emigrati

La migrazione si riferisce a un movimento temporaneo degli animali o degli uccelli da una posizione geografica a un'altra, a causa di cambiamenti stagionali. Le parole, emigrare ed emigrare sono originate dalla parola migrare, che si riferisce anche al movimento permanente delle persone. Per la stessa ragione, c'è una confusione riguardo al loro utilizzo. Mentre immigrare significa entrare in un nuovo paese e stabilirsi lì in modo permanente.

D'altra parte, emigrare implica lasciare il paese di origine e trasferirsi in un altro. Diamo un'occhiata all'esempio qui sotto per capire la loro differenza:

  • L'anno in cui Robert è emigrato in Australia, è l'anno in cui è emigrato in Danimarca.

In questo esempio, emigrato si concentra sul paese da cui Robert è uscito e ha discusso di immigrati sul paese in cui si è trasferito.

Quindi in questo modo i due termini sono l'opposto l'uno dell'altro. In effetti, la differenza fondamentale tra le due bugie nella prospettiva, come quando il paese che è rimasto, preso come punto di vista, dobbiamo usare emigrare lì, mentre quando il paese in cui la persona entra è il nostro punto di vista, noi usa immigrare.

Grafico comparativo

Base per il confrontoImmigrareEmigrare
SensoL'immigrato implica permanere permanentemente in un paese straniero.Emigrare significa uscire o lasciare il paese di origine per spostarsi permanentemente in un altro paese.
Pronunciaɪmɪɡreɪtɛmɪɡreɪt
usoQuando la frase si concentra sul punto di arrivo usiamo immigrati.Quando la frase si concentra sul punto di partenza, usiamo emigrare.
EsempioQuando immigrate a Londra?Nel 2001, Poorvi emigrò dall'India.
Le regole sull'immigrazione sono molto severe.Se n'è andato senza altra scelta se non emigrare.

Definizione di immigrato

La parola immigrata si riferisce a stabilirsi definitivamente in un paese, dopo aver lasciato quello nativo, a causa di ragioni come guerra, conflitti, opportunità di lavoro o altro. Sull'immigrazione un individuo si trasferisce in un altro paese, che non è nativo di lui per residenza permanente.

Il processo di trasferimento delle persone in un paese è chiamato immigrazione, e quelli che emigrano sono conosciuti come immigrati nel paese ospitante, cioè il paese che adotta i cittadini di un altro paese. Diamo un'occhiata a questi esempi per capire meglio il termine:

  • Disha è immigrata a Parigi con suo marito l'anno scorso.
  • Dopo l'inizio delle rivolte, la famiglia emigrò in Indonesia.

Definizione di Emigrate

La parola "emigrare" significa andare via da un paese in modo permanente, in modo da stabilirsi in un altro. Usiamo la parola emigrare per esprimere una condizione quando una persona lascia il suo luogo natio e risiede in un altro paese per il resto della sua vita.

Il processo è noto come emigrazione e le persone che si spostano da un paese all'altro sono conosciute come emigrate nel paese d'origine. Vedi gli esempi riportati di seguito:

  • La famiglia emigrò dal Giappone, a causa dei suoi problemi di salute.
  • Peter decise di emigrare dal Canada.
  • Molte persone emigrano dall'India all'America, per migliori studi e opportunità.

Differenze chiave tra immigrati ed emigrati

I punti riportati di seguito spiegano le differenze tra immigrati ed emigrati, in dettaglio:

  1. Immigrare significa entrare e stabilirsi in un paese diverso, per il resto della vita, che non è il tuo nativo. Come contro, Emigrate si riferisce a una situazione in cui una persona lascia permanentemente il proprio paese nativo, per risiedere in un altro paese.
  2. L'immigrato si concentra sul nuovo paese, nel quale la persona entra. D'altra parte, Emigrate sottolinea il paese che una persona esce (cioè la sua terra natia), per stabilirsi nella nuova.
  3. Punto di destinazione o arrivo è importante quando parliamo di immigrazione, ma il punto di partenza è significativo in caso di emigrazione.

Esempio

Immigrare

  • Il marito di Bella è emigrato in Europa, dopo la sua scomparsa.
  • Gli antenati di Rahul, emigrati in Austria, durante il XIX secolo.

Emigrare

  • Molte persone emigrano a causa di alti e bassi politici e recessione economica.
  • Poco prima di nascere, mio ​​zio emigrò dagli Stati Uniti nel Regno Unito.

Come ricordare la differenza

Un ottimo modo per memorizzare la differenza tra immigrato ed emigrato è guardare le loro iniziali, cioè l'immigrazione inizia con il prefisso 'im' (o dice 'in'), per riflettere l'evoluzione. Al contrario, la parola emigrare inizia con il prefisso 'e' (o dice 'ex'), che significa 'uscire da.

Top