Raccomandato, 2023

Scelta Del Redattore

5 alternative di Windows al comando sudo di Linux

Se hai mai usato Linux o conosci qualcuno che usa Linux, probabilmente hai sentito parlare del comando sudo. Il comando è un componente fondamentale per quasi tutte le distribuzioni Linux e ciò che fa è farvi eseguire un comando come un utente diverso, in particolare l'utente root. Su determinate distribuzioni Linux, puoi accedere come utente root usando il comando su, ma questo è considerato altamente rischioso e nessuno lo fa mai.

In realtà, è così pericoloso che è disabilitato di default su distribuzioni Linux come Ubuntu. Invece, devi usare il comando sudo se vuoi eseguire un comando come utente root. Quindi, per quanto riguarda Windows? Beh, sfortunatamente, la maggior parte delle persone ha effettuato l'accesso a Windows come amministratori, che è lo stesso utente root in Linux. Tuttavia, Microsoft ha cercato di ridurre gli effetti pericolosi dell'essere loggato come amministratore abilitando Controllo account utente o Controllo dell'account utente.

In questo modo, anche se l'utente dispone di privilegi amministrativi, le applicazioni in esecuzione con tale account non erediteranno tali privilegi a meno che non siano autorizzate manualmente dall'utente. Ciò consente di impedire a malware e spyware di infettare un utente Windows che ha effettuato l'accesso come amministratore.

Quindi, mentre gli utenti Linux hanno il comando sudo, cosa hanno gli utenti di Windows? Esistono alternative che gli utenti di Windows possono utilizzare per eseguire comandi con privilegi elevati? Esiste un comando sudo per Windows? In questo articolo, parlerò di cinque alternative al comando sudo per gli utenti di Windows.

Nota : alcuni di questi strumenti sono piuttosto vecchi ora, quindi potrebbero non funzionare con le ultime versioni di Windows.

Comando di Windows Runas

Windows ha il comando runas, che è la controparte diretta di sudo su Linux. Utilizzando il comando runas, è possibile eseguire uno script, un programma o un comando come utente diverso o come amministratore. La sintassi completa per il comando runas è:

 runas [/ profile] [/ env] [/ netonly] [/ smartcard] [/ showtrustlevels] [/ trustlevel] / user: programma UserAccountName 

Se si desidera aprire un prompt dei comandi amministrativo, è possibile digitare quanto segue:

 runas / noprofile / utente: amministratore cmd 

/ noprofile non caricherà il profilo utente corrente. Puoi rimuoverlo se hai bisogno di accedere alle variabili di ambiente dell'utente. Se si desidera aprire un file di testo utilizzando Blocco note con privilegi di amministratore, è possibile utilizzare questo comando:

 runas / utente: amministratore "notepad my_file.txt" 

Puoi controllare la pagina Technet su runas per ulteriori informazioni su come usarlo.

Si noti che quando si utilizza il comando runas, se si installa un programma o si apportano modifiche alle impostazioni, ecc., Le modifiche verranno apportate all'account utente su cui si sta eseguendo il comando. Ad esempio, supponiamo di avere l'utente X che è un utente normale e l'utente Y, che è un amministratore. Se si accede a X e quindi si esegue un runas utilizzando le credenziali di amministratore, le modifiche verranno apportate alle impostazioni dell'amministratore, non all'utente X.

Pertanto, se si installa un'applicazione facendo clic con il pulsante destro del mouse sul file EXE e scegliendo Esegui come amministratore, verrà installato nel profilo utente Amministratore incorporato, non in quello in cui si è effettuato l'accesso. Se vuoi veri privilegi elevati come sudo senza problemi di profilo, controlla la prossima alternativa qui sotto.

Sudo per Windows - Sourceforge

Sudo per Windows è un programma gratuito che puoi installare che ti darà la stessa esperienza del comando sudo su Linux per Windows. L'unica differenza è che Sudo per Windows "preserva il profilo dell'utente e la proprietà degli oggetti creati" come dichiarato dallo sviluppatore. Questo è davvero utile se desideri utilizzare autorizzazioni elevate per l'installazione di app o apportare modifiche a posizioni dell'utente come Documenti, ecc.

Ti darà i privilegi amministrativi, ma manterrà tutte le modifiche nel profilo corrente invece dell'account che stai usando per eseguire il comando con. Il programma richiede .NET versione 2.0, che non è possibile scaricare singolarmente. Per ottenere 2.0, è necessario installare .NET Framework 3.5, che include 2.0.

Una volta installato Sudo per Windows, è necessario aggiungere gli account utente per consentire di disporre di privilegi elevati a un gruppo specifico creato dal programma denominato S udoers . Fare clic con il tasto destro del mouse su Risorse del computer o Questo PC e fare clic su Gestisci . Quindi espandere Utenti e gruppi e fare clic su Gruppi . Dovresti vederne uno chiamato Sudoers .

Fare doppio clic su Sudoers e fare clic sul pulsante Aggiungi .

Nella finestra di dialogo successiva, fare clic sul pulsante Avanzate e quindi fare clic su Trova . Questo elencherà tutti gli utenti e i gruppi sul sistema. Fare doppio clic sull'utente che si desidera aggiungere.

Ripeti questo passaggio per tutti gli utenti che desideri aggiungere. Quindi fai clic su OK e dovresti vedere i membri elencati nella casella di elenco Membri mostrata sopra. Fare clic su OK e ora si dovrebbe essere in grado di utilizzare la GUI e il comando sudo. Se fai clic con il tasto destro su un programma, vedrai l'opzione Sudo .

È anche possibile aprire un prompt dei comandi e digitare sudo per eseguire il comando con autorizzazioni elevate.

Nel complesso, è abbastanza elegante e funziona molto bene. Tuttavia, si noti che questo particolare programma è davvero utile per avviare programmi o processi tramite il tasto destro o tramite il prompt dei comandi, ma non è pensato per l'esecuzione di applicazioni da riga di comando. Ad esempio, se si desidera eseguire sudo mkdir "c: \ Programmi \ new", ciò non funzionerà con Sudo per Windows. Per quella funzionalità, c'è un altro programma chiamato la stessa cosa, ma da uno sviluppatore diverso. Leggere sotto.

Sudo per Windows - Luke Sampson

C'è un altro sviluppatore che ha scritto un altro Sudo per Windows che ti permette di eseguire anche applicazioni da riga di comando. Quindi torniamo all'esempio sulla creazione di una nuova cartella in C: \ Programmi. Non puoi davvero farlo per impostazione predefinita.

Sopra sto usando PowerShell, ma riceverai lo stesso errore anche usando il prompt dei comandi. Tuttavia, una volta installato Sudo per Windows, aggiungi la parola sudo all'inizio del comando e funziona perfettamente senza errori!

Per installarlo, è necessario aprire PowerShell e quindi digitare i seguenti comandi nell'ordine:

 iex (new-object net.webclient) .downloadstring ('// get.scoop.sh') set-executionpolicy unrestricted -s cu -f scoop install sudo 

Se tutto funziona correttamente, dovresti vedere il seguente output in PowerShell dopo ogni comando:

Questo è tutto! Ora puoi iniziare a digitare i comandi e aggiungere sudo in primo piano. L'unica cosa fastidiosa di questo programma è che la finestra Controllo dell'account utente viene ancora visualizzata e si fa clic su Sì perché funzioni. Anche con quel lieve fastidio, ne vale la pena.

Elevare

Elevate è un programma che funziona con UAC e non funziona esattamente come sudo. Con Elevate, cambierà l'utente in esecuzione in Amministratore come fa il comando runas. Tuttavia, è utile per lavorare nella riga di comando o con file batch.

Lo scopo principale di elevare non è quello di aggirare l'UAC, ma di avviare un processo in uno stato elevato da una shell non elevata e quindi continuare normalmente anche dopo il completamento del comando. Elevate è utile per lo scripting perché non devi preoccuparti di provare a eseguire script nell'intero clic con il pulsante destro del mouse e di eseguire un prompt dei comandi come processo Amministratore.

Elevazione PowerToys per Windows

Per quelli di voi che lavorano molto sulla linea di comando o lavorano con script e file batch, la pagina Elevation PowerToys per Windows ha alcuni strumenti e script utili.

I giocattoli power elevazione script sono stati creati per superare gli aspetti frustranti del controllo dell'account utente quando si tenta di elevare un programma dalla riga di comando o eseguire script come amministratori.

Si spera che siano sufficienti strumenti e programmi per farti sentire come se stessi usando sudo su Windows. Non c'è un sostituto perfetto per questo, ma ci sono alcune opzioni che si avvicinano. Se usi qualcos'altro per elevare programmi, comandi o script in Windows, faccelo sapere nei commenti. Godere!

Top